QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 novembre 2019

Lavoro mercoledì 29 gennaio 2014 ore 19:51

​Imprese e professionisti, arriva l’obbligo dei pagamenti Pos

Dal 28 marzo gli esercenti dovranno accettare anche pagamenti superiori a 30 euro. Gronchi: “Abbattere i costi di gestione a carico delle aziende”



TOSCANA — Entrerà in vigore dal prossimo 28 marzo l’obbligo, per imprese e professionisti, di accettare i pagamenti superiori a 30 euro effettuati tramite carte di debito, per l’acquisto di prodotti e prestazioni di servizi. Questo è quanto è stato stabilito da un decreto del ministero dello Sviluppo economico, sentito il parere della Banca d’Italia. Il metodo va utilizzato, quindi, per tutti i pagamenti superiori a 30 euro, i cui beneficiari sono esercenti abilitati all’accettazione di carte di pagamento anche attraverso canali telematici.

La scadenza del 28 marzo poi vale solo per i beneficiari con un fatturato che nell’anno precedente a quello in cui viene effettuato il pagamento ha superato le 200mila euro. Gli altri invece hanno tempo fino al 30 giugno per mettersi al passo con la normativa.

Per il presidente Confesercenti regionale Nico Gronchi, anche stavolta l’onere sarà delle imprese che dovranno farsi carico dell’innovazione tecnologica, assumendosi ulteriori costi tutt’altro che trascurabili per le attività economiche e commerciali: “Chiederemo un incontro – ha aggiunto Gronci – nei prossimi giorni ai vertici dell’Abi regionale, con l’obbiettivo di giungere con il mondo bancario a una serie di accordi che abbattano questi costi di gestione”.



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità