QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 gennaio 2020

Cronaca giovedì 18 giugno 2015 ore 13:30

In casa con una bomba a mano

Padre e figlio arrestati dai carabinieri: avevano un arsenale fatto di fucili e munizioni, oltre al pericoloso congegno. Intervenuti gli artificieri



CHIANNI — Avevano in casa una bomba a mano, pronta a esplodere. Sono dovuti intervenire gli artificieri per mettere in sicurezza la casa. Due uomini, padre e figlio di 80 e 50 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Chianni per possesso illegale di armi e munizioni: in casa avevano un arsenale.

Nonostante il permesso per il porto d'armi e la passione per la caccia i due uomini possedevano armi da guerra, parti di esse, munizionamento bellico e materiale esplodente. Tra quest’ultimo anche una bomba a mano ancora in perfetto stato di conservazione, ma estremamente pericolosa, che ha richiesto l’immediato intervento sul posto degli artificieri per il suo disinnesco.

I due uomini hanno confessato ai carabinieri di nutrire una smodata passione per le armi da guerra e di aver raccolto tutto quel materiale, senza pensare di far nulla di male, nel corso degli anni, acquistandolo da varie persone, alcuni oggetti anche a caro prezzo.

Ai due uomini sono state cautelativamente ritirate anche le armi da caccia. E' probabile che per colpa della loro passione per le armi da guerra dovranno trascurare per un po’ anche quella per l’attività venatoria.



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Cronaca