QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 14 novembre 2019

Attualità venerdì 01 agosto 2014 ore 19:46

La scienza incontra la politica

Intergruppo di parlamentari visita i lavoratori della scuola Superiore Sant'Anna a Pontedera per scoprire nuove tecnologie e ricerche



PONTEDERA — Una delegazione di componenti dell'intergruppo parlamentare per l'innovazione tecnologica ha visitato nella giornata di venerdì primo agosto l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con sede a Pontedera per discutere di come le tecnologie Ict e, in particolare, la robotica di servizio potranno contribuire a favorire l'innovazione sociale. L’incontro tra i politici e i ricercatori dell’Istituto di BioRobotica è stato promosso dalla parlamentare Pd Maria Chiara Carrozza, precedente Ministro dell’istruzione, università e ricerca e professore ordinario di Bioingegneria della riabilitazione alla Scuola Superiore Sant’Anna, e dall’Stefano Quintarelli, da sempre attento al ruolo delle tecnologie ict nella società.

La delegazione di Montecitorio composta dai parlamentari Tommaso Currò (M5S) Paola Pinna (M56) Adriana Galgano (Scelta Civica) e Stefano Quintarelli (Scelta Civica) ha visitato i laboratori, potendo toccare con mano gli ultimi risultati dell’Istituto nella biorobotica e nella robotica di servizio. I parlamentari hanno anche assistito e partecipato a dimostrazioni dal vivo e si per rendersi conto dello stato di avanzamento di alcune delle tecnologie per la riabilitazione, per la neuro-ingegneria, per il monitoraggio ambientale, per la chirurgia, per l’assistenza personale, soltanto per citarne alcune che potranno essere adottate dalla nostra società nei prossimi anni, cambiando in maniera significativa le nostre abitudini di vita e favorendo sia nuovi scenario produttivi, sia l'affermazione di nuovi modelli di welfare.



Tag

Mose, Fiorello in diretta: «7 mld per un opera che non serve a niente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Politica

Attualità

Attualità