QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°16° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 dicembre 2019

Cronaca giovedì 09 maggio 2013 ore 17:55

La Società della Salute della Valdera è la migliore in Toscana



Lo certifica la Scuola Superiore Sant'Anna con un'indagine statistica. Millozzi: "Sbagliato smantellarare la SaS"

VALDERA - La Società della Salute di Pontedera è la migliore tra le 34 presenti in Toscana. A certificare questo risultato è un’indagine redatta dal Mes della Scuola Superiore Sant’Anna, sulla base delle performance delle Società della Salute del sistema socio sanitario toscano. L’indagine prende in considerazione i dati del 2011 e assegna, attraverso una serie di indicatori una graduatoria alla qualità delle prestazioni e in generale alla qualità e all’efficienza dell’assistenza sanitaria. Secondo la precedente indagine la Valdera era al quarto posto in Toscana nel 2011, quindi c’è stato un netto miglioramento. Non solo, sulla base dell’analisi, il Mes ha anche certificato che la direzione, alla guida della Società della Salute c’è la direttrice Patrizia Salvadori, è la migliore della Toscana, totalizzando 91 punti su cento, nell’indagine di valutazione. In quest’ultimo esame uno dei parametri più importanti era la capacità della dirigenza di adempiere alle prescrizioni date dalla Regione. Delle criticità però rimangono. In Valdera il problema più grande della sanità in termini statistici è rappresentato dall’incidenza delle malattie cardiocircolatorie che continuano a essere la principale causa di mortalità. Altro punto critico individuato dall’indagine è l’inappropriatezza delle prestazioni diagnostiche per immagini, in altre parole i medici della Valdera prescrivono troppe risonanze magnetiche e radiografie anche agli over 65. La direttrice Salvadori però ha garantito che su questo punto la Asl è già intervenuta dicendo: “Molti esami dopo i 65 anni non sono necessari e quindi li abbiamo ridotti”. Sulla base di questi risultati il presidente della Società della Salute Simone Millozzi, durante la conferenza stampa di presentazione, ha nuovamente espresso un parere critico sulla riforma della sanità prevista della Regione Toscana, dove il sistema della Società della Salute, secondo Millozzi verrebbe di fatto annullato. “E’ indispensabile - ha detto il sindaco Pontedera - che il meccanismo che mette allo stesso tavolo la dirigenza sanitaria e i sindaci per intervenire sul territorio rimanga in piedi. Il sistema della Regione di fatto tende a escludere i sindaci dalle decisioni. Questo vuol dire far naufragare l’esperienza, che oggi devo dire ottima, della Società della Salute della Valdera”. Millozzi da tempo sostiene che la Società della Salute deve trovare posto nella riforma sanitaria e che non è pensabile di smantellare un sistema che in Valdera ha dimostrato di funzionare a causa delle inadempienze di altre strutture analoghe. Del futuro della Società della Salute si tornerà a parlare martedì prossimo, durante il consiglio comunale di Pontedera a cui saranno presenti per riferire agli amministratori e consiglieri, il direttore generale della Asl 5 Rocco Damone e l’assessore regionale Luigi Marroni.


Tag

Incidente a Noventa di Piave, l'ultimo video di Giulia Bincoletto morta nello schianto

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità