comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°31° 
Domani 20°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 11 agosto 2020
corriere tv
Foggia, assalto a portavalori: il fumo avvolge l'A14

Attualità venerdì 18 luglio 2014 ore 07:05

La strage di Aiale, nel ricordo di ​Lari e Casciana Terme

Sabato 19 luglio si terrà la commemorazione della liberazione della Valdera e dell’eccidio avvenuto nel borgo il 16 luglio 1944



CASCIANA TERME LARI — Dal 1944 al 2014. Sessant’anni dopo, Lari non dimentica e ricorda la strage di Aiale di quel tragico 16 luglio. Anche questa estate, infatti, il Comune sabato prossimo (19 luglio) riproporrà, in collaborazione con Anpi Valdera e associazione culturale Il Castello, la giornata commemorativa istituita alcuni anni fa per mantenere viva la memoria dell’eccidio nazista.

Proprio il 16 luglio del ’44, mentre la popolazione della Valdera gioiva per la pace ritrovata, i nazisti in fuga bombardarono il piccolo borgo di Aiale causando la morte di 17 persone, quasi tutte donne, bambini e anziani.

Per ricordare la strage, alle 9,45 si terrà un corteo da piazza Vittorio Emanuele a piazza Matteotti a Lari, con la deposizione della corona al monumento dei caduti, dove interverrà anche il dirigente nazionale dell’Anpi. Mentre alle 17, in piazza Garibaldi a Casciana Terme sfileranno i mezzi storici della quinta armata di Liberazione verranno deposte delle corone alla lapide del partigiano Lanciotto Gherardi e al monumento dei caduti. A Lari, alle 18 si terrà la rievocazione della liberazione della cittadina e l’arrivo delle truppe alleate. La giornata si chiuderà qui alle 19 con un aperitivo in piazza e musica anni ‘40.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Sport

Attualità

Lavoro