QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°16° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 20 novembre 2019

Politica martedì 12 luglio 2016 ore 14:30

"Le scelte di Ponsacco non dipendono da Capannoli"

Arianna Cecchini

Dopo diverse prese di posizioni di colleghi e ricostruzioni giornalistiche sulla situazione dell'Unione, anche il sindaco Arianna Cecchini dice la sua



CAPANNOLI — "Qualunque scelta il Comune di Ponsacco abbia deciso o deciderà di fare rispetto all'Unione Valdera, avendone pieno titolo, autonomia e legittimità, la farà senza che possa attribuirsi al Comune di Capannoli" e ancora "Nessuna volontà dell'uno o dell'altro Comune deve dettare ed affrettare le nostre scelte". Così il sindaco Arianna Cecchini commenta la situazione dell'Unione Valdera dopo i vari interventi di alcuni colleghi sulla stampa e le ricostruzioni giornalistiche sui confronti interni all'ente, in particolare nei confronti della posizione del Comune di Ponsacco che da tempo richiede modifiche sull'assetto politico-amministrativo.

Ecco di seguito la lettera scritta dal sindaco Cecchini:

Non è mio solito intervenire in dibattiti a mezzo stampa, oggi mi trovo inevitabilmente costretta a dover fare alcune riflessioni, a seguito degli articoli pubblicati in questi giorni sul tema dell'Unione Valdera, in cui viene chiamato in causa il Comune che ho l'onore di rappresentare.
L'Amministrazione comunale di Capannoli ha sempre creduto nelle politiche di area, nel Parco Alta Valdera prima e nell'Unione Valdera dopo, convinta che il territorio della Valdera fosse l'ambito ottimale per la gestione efficace ed efficiente, senza trascurare l'economicità di ciascuna scelta, di molti servizi offerti ai cittadini. Ed è con questa convinzione che appena due anni fa, io e il mio gruppo, abbiamo avuto un largo consenso al nostro programma elettorale, sostenuto oltre che dal PD anche da PSI, RC e SEL.
La recente uscita dall'Unione di quattro Comuni che con Capannoli avevano ideato e condiviso la gestione integrata di alcuni importanti servizi ha costretto i comuni di Capannoli e Palaia ad una prima riorganizzazione dei medesimi al fine di dare continuità amministrativa senza che si creassero disagi per i cittadini.
Parallelamente all'interno del tavolo dell'Unione Valdera si è avviata una discussione incentrata sul rilancio dell'esperienza della gestione associata anche attraverso una rimodulazione di alcuni aspetti organizzativi generali e particolari prospettando la possibilità di costituire, all'interno della cornice istituzionale dell'Unione, cooperazioni rafforzate per sottoambiti omogenei.
Sulla medesima lunghezza d'onda le forze di maggioranza di Capannoli e Ponsacco, con un documento politico congiunto, hanno tracciato una strada ed uno scenario di ulteriore collaborazione tra i due comuni e con gli altri che per contiguità territoriale ne avessero interesse e necessità. Ebbene, anche dal punto di vista amministrativo il Comune di Capannoli ha dato seguito a tale orientamento proponendo al Comune di Ponsacco di avviare una valutazione seria sulla fattibilità e sull'economicità della messa in comune di risorse umane e strumentali, in un'ottica di pari dignità, senza frettolose fughe in avanti né forzature unilaterali.
È mio compito chiarire pubblicamente che qualunque scelta il Comune di Ponsacco abbia deciso o deciderà di fare rispetto all'Unione Valdera, avendone pieno titolo, autonomia e legittimità, la farà senza che possa attribuirsi al Comune di Capannoli, come invero sembrerebbe da alcune ricostruzioni, alcuna responsabilità.
L'obiettivo principale è e resta quello di garantire servizi di buona qualità ai cittadini di Capannoli e Santo Pietro Belvedere che, anche attraverso la collaborazione volontaria con gli altri Comuni, in posizione di parità, in questi anni siamo riusciti a dare. Così intendiamo continuare a fare con dedizione ed attenzione nei prossimi mesi. Nessuna volontà dell'uno o dell'altro Comune deve dettare ed affrettare le nostre scelte.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità