comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:36 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 29 novembre 2020
corriere tv
Guerra civile a Parigi, manifestanti danno fuoco alla Banque de France

Attualità martedì 16 dicembre 2014 ore 17:10

L’ultimo saluto a Irene, il cordoglio di Medici

Irene con Valentino Rossi
Irene con Valentino Rossi

Il presidente della società che costruirà l'autodromo a Pardossi ricorda la passione per le moto della 33enne. Condoglianze anche dal sindaco Millozzi



CASCIANA TERME LARI — “In questo triste momento voglio ricordare Irene come l’ho conosciuta. Un fiume in piena, la sua voglia di fare, la sua passione per le moto sopra ogni altra cosa. Il suo impegno per il nostro autodromo, che lei voleva fortemente legare alla sicurezza per i giovani”. Con queste parole il presidente della società autrice del progetto dell’autodromo di Pardossi Alfredo Medici ricorda Irene Paumgardhen, la donna di 33 anni di Casciana Terme morta la notte scorsa dopo una lunga malattia.

“E’ stata al nostro fianco in questi mesi – ha aggiunto Medici – se poteva partecipando e quando non poteva animando siti o social. Per questo Irene per noi ci sarà sempre, sarà sempre al nostro fianco nelle attività che spero a breve potremo avviare, come Irene sognava”.

Cordoglio è giunto anche da parte del sindaco di Pontedera Simone Millozzi che, attraverso i social network, ha detto: “Ho avuto modo di conoscerla personalmente anche in Comune. Ci aveva raccontato le sue speranze, i suoi sogni e la sua bella passione per le moto. Era una persona ricca d’animo con un grande spirito e una grande voglia di vivere. Ci mancherai”.

Grande commozione e tanta gente stamattina, martedì 16 dicembre, nella chiesa di Casciana Terme per i funerali di Irene, ai quali ha partecipato anche il sindaco Mirko Terreni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

QUI eBook

CORONAVIRUS