QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°16° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità giovedì 24 luglio 2014 ore 18:21

Un pecciolese a capo dell’Unione Agricoltori provinciale

Il nuovo presidente Stassano è un ex diplomatico. Resterà in carica per tre anni



PECCIOLI — È Alessandro Stassano, coniugato, due figli, laureato in giurisprudenza, il nuovo presidente provinciale dell’Unione Agricoltori, che conta 660 aziende, 43mila ettari di territorio e, per quanto riguarda il 2013, 126mila giornate di lavoro.

Alessandro Stassano, che resterà in carica per un triennio, è una figura di spicco e di alto profilo. È stato diplomatico del Ministero degli Affari Esteri dal 1972 al 2005 e ha prestato servizio in Australia, Brasile, Tailandia, Laos, Turchia e ha terminato la carriera a Londra.

Dal 2005 conduce un’azienda agricola a indirizzo cerealicolo zootecnico di circa 500 ettari nel territorio comunale di Peccioli, con dieci dipendenti. Nell'azienda è presente un allevamento suinicolo, con annesso mulino e mangimificio e i reflui dell'allevamento vanno ad alimentare, assieme ad altre colture dedicate, un impianto di biogas per la produzione di energia elettrica e termica.

Con Stassano sono stati eletti anche i due vice presidenti: Aldobrando degli Azzoni Carradori e Loreno Catassi.

Aldobrando Degli Azzoni Carradori conduce un’azienda agricola ubicata nei comuni di Pontedera - Palaia e Montopoli, di 280 ettari ad indirizzo vitivinicolo, cerealicolo e orticolo. Socio anche dell’azienda di famiglia in provincia di Macerata di 850 ettari con indirizzo vitivinicolo orticolo e cerealicolo.

Loreno Catassi, conduce, in collaborazione con il figlio e con il fratello, un'azienda agricola della superficie di circa 200 ettari nei Comuni di San Giuliano e Vecchiano ad indirizzo cerealicolo e colture industriali. E' titolare inoltre insieme al fratello di un'azienda che svolge attività di lavorazioni meccanico-agricole per conto terzi ed è presidente della Federazione toscana imprese di meccanizzazione agricola.



'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Attualità