QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Cronaca domenica 19 luglio 2015 ore 17:15

Muore a 56 anni tre giorni dopo l'incidente

Barbara Pierotti, moglie dell'ex sindaco di Calcinaia Valter Picchi, era stata travolta da un'auto mentre rientrava a casa in bici. Atteso l'espianto



CALCINAIA — Non ce l’ha fatta Barbara Pierotti, la donna di 56 anni moglie dell'ex sindaco di Calcinaia e assessore provinciale Valter Picchi, travolta da un'auto nella sera di giovedì scorso mentre rientrava dal lavoro in bici, sulla Toscoromagnola nelle vicinanze del supermercato Pam, su delle strisce pedonali sbiadite dal continuo passaggio dei veicoli.

Oggi, nonostante l’intervento chirurgico cui era stata sottoposta appena trasportata d'urgenza a Cisanello, il corpo della donna ha ceduto e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La donna, dipendente da anni del negozio Casa Market, era arrivata all'ospedale in condizioni critiche e dopo le verifiche sanitarie del caso era stata ricoverata in rianimazione in prognosi riservata e sottoposta immediatamente a un delicato intervento chirurgico.

Una corsa contro il tempo e contro i danni provocati dal drammatico incidente che, però, purtroppo è stata inutile. Oggi, Barbara Pierotti è stata dichiarata clinicamente morta ed è iniziata la procedura per poter espiantare gli organi. Un ultimo, immenso gesto di generosità da parte della donna e della sua famiglia.

Ancora non sarebbe stata fissata la data dei funerali poiché, oltre all'espianto, i medici dovranno eseguire anche l'autopsia per capire le cause della morte cerebrale, visto che sul caso è stata aperta un'inchiesta da parte della magistratura.

Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, poco prima delle 20 di venerdì scorso, la donna stava percorrendo la Toscoromagnola in direzione centro di Fornacette quando un'auto l'ha urtata sbalzandola a terra. Nell'altro senso di marcia, un'altra auto l'avrebbe travolta. Immediati i soccorsi, ma quando la donna è stata trasportata viva con l'ambulanza all'ospedale di Cisanello al dipartimento emergenza urgenza, non rispondeva alle domande dei soccorritori. In coma, è stata subito intubata, sottoposta a una Tac e poi al delicato intervento che però non le ha salvato la vita.



Tag

Regionali Umbria, Di Maio: «No ai partiti nella futura giunta»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Politica