Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PONTEDERA13°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Attualità martedì 12 marzo 2024 ore 19:00

Nuovo Cda per l'Oleificio sociale di Buti

Pier Luigi Pasqualetto è il nuovo presidente. Subentra a Valeriano Pratali che conserva la carica con titolo onorario



BUTI — Dopo il rinnovo dell’Assemblea avvenuto nei primi giorni dell’anno, si è insediato nelle scorse settimane il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Oleificio Sociale di Buti.

Da qualche settimana lo storico presidente Valeriano Pratali ha ceduto il passo a nuove leve pur conservando la carica di presidente onorario. Il nuovo presidente è Pier Luigi Pasqualetto, che negli ultimi due mandati aveva ricoperto la carica di vice. Agronomo con dottorato in propagazione delle piante, imprenditore del settore florovivaistico e Accademico corrispondente dei Georgofili, detiene nel nuovo CdA le funzioni di supervisione nei vari settori e nei rapporti con le Università e le Istituzioni scientifiche.

Lo accompagnano due vicepresidenti, Lori Pelosini con l’incarico di coordinamento per l’assistenza tecnica e i rapporti con i soci e Roberto Serafini cassiere e coordinatore dei rapporti con le Istituzioni amministrative.

Il CdA si compone anche delle figure dei consiglieri, ciascuno delegato ad una specifica funzione: Claudio Federici manutenzione e controllo strutture, Natale Niccolai promozione delle caratteristiche organolettiche e valore nutraceutico dell’olio, Giovanni Tognetti assistenza tecnica sui macchinari, Francesco Zocchi valorizzazione e commercializzazione del prodotto con particolare riferimento nell’e-commerce.

Nato nel 1972, l'Oleificio sociale di Buti è stato il primo frantoio sociale dei Monti Pisani e tuttora rappresenta un punto di riferimento per il settore. "Le novità - si legge in una nota dell'Oleificio sociale di Buti- non si limitano al radicale cambiamento delle cariche amministrative: il coinvolgimento di specifiche figure tecnico-professionali apporterà significativi cambiamenti operativi, che nei prossimi mesi rappresenteranno una vera e propria ristrutturazione organizzativa della Cooperativa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico paralizzato lungo la Strada di Grande Comunicazione tra Pontedera e Montopoli in direzione Firenze: Vigili del Fuoco al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni