Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA10°13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Cultura mercoledì 27 aprile 2022 ore 16:30

Arte ed Eco-Art al Tempio di Montefoscoli

Il Tempio di Minerva Medica

Non solo visite guidate ed escape-game ma anche arte contemporanea, storia e mitologia, al via il 25 Aprile al Tempio di Minerva Medica



PALAIA — Il Tempio di Minerva Medica a Montefoscoli ha aperto le porte all'arte contemporanea con una mostra eclettica e coinvolgente, che unisce il passato con il presente, l'antico col moderno, l'uomo con il divino. Sabato 23 Aprile è stata inaugurata, alla presenza delle autorità locali, Possession - il rito della memoria, un'idea della società CdB Valdera Tuscany e dell'artista Letizia Cucciarelli Migliorini.

"Un'esposizione creativa, complessa e completa - hanno raccontato i promotori - che tocca innumerevoli tematiche, con un occhio di riguardo soprattutto all'Eco-Art dove, dal recupero, riciclo e riutilizzo dei materiali nascono nuove forme di espressione, libere da regole e canoni compositivi, sfidando addirittura la gravità e le leggi della fisica".

Bolognese di nascita ma residente da anni ad Alica, nel Comune di Palaia, Letizia Cucciarelli Migliorini è un vulcano di energie, una fertile produttrice di opere che crea attraverso visioni e sogni, prendendo spunto dai suoi viaggi intorno al mondo. “La mia libertà di sperimentazione - racconta - consiste nell’inserimento di materiali già vissuti con la terra, l’argilla e rappresento figure diverse che vanno dal mito alla storia, la memoria degli oggetti fornisce un richiamo alla rinascita sia fisica che spirituale così come gli artisti del passato a volte si divertono con me e giocano fino a ritrovare qualche momento di vita".

È così che le opere di Letizia si fondono e si amalgamano completamente e armoniosamente con l'ambientazione del Tempio di Minerva Medica.

"Il nostro intento è stato quello di riportare il Tempio di Montefoscoli ad essere un luogo vocato
alla cultura a 360 gradi
, così come era volontà della famiglia Vaccà Berlinghieri che lo fece costruire 200 anni fa", questo l'auspicio di Erica Braccini e Sheila Giglione della CdB. 

"Come curatrici della mostra e del Tempio - hanno aggiunto -, vogliamo trasmettere questo luogo magico a un pubblico sempre più numeroso e vario, attraverso questa iniziativa ma anche con le altre attività che svolgiamo al suo interno come le visite guidate e la Escape Game, accogliendo tutti, perché la Cultura non ha bandiere, ceti sociali o religione, non ha limiti di età o confini, ed è e deve essere inclusiva".

La mostra, aperta ufficialmente al pubblico lunedì 25 Aprile, proseguirà nei prossimi mesi con apertura e visite su prenotazione, grazie anche alla disponibilità e al sostegno di Sofia ed Isabella Donalisio, eredi Vaccà Berlinghieri e proprietarie del Tempio, e della Banca Popolare di Lajatico.



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il branco ha attaccato una giovane di fronte allo stadio, a due passi dal Villaggio scolastico: le immagini sono state rapidamente diffuse sui social
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica