comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°22° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, soccorritrice del 118 consola paziente agitato in un letto di contenimento: «Stai calmo»

Cultura giovedì 27 febbraio 2020 ore 13:45

Due Requiem a Legoli

Terzo appuntamento della rassegna "Peccioli Classica". Nella chiesa di Santa Maria delle Grazie verranno eseguiti due Requiem



PECCIOLI — La rassegna Peccioli Classica prosegue sabato 29 febbraio nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie di Legoli con un concerto in cui verranno eseguiti due Requiem.

La serata caratterizzata dal tema del Requiem è come un ponte verso l’appuntamento conclusivo di Peccioli Classica: l'esecuzione della Messa da Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart che è in programma a Fabbrica di Peccioli.

A Legoli, nella prima parte, è previsto un momento strumentale affidato all'organo e nella seconda parte insieme alla Corale Valdera si avrà l'opportunità di ascoltare musiche che hanno come filo conduttore il tema del requiem affrontato da vari autori. Un'occasione particolare che ancora una volta Peccioli Classica propone al suo pubblico per questa serata la chiusura con il Requiem composto da Simone Valeri come finestra su le moderne composizioni.

Il Requiem di Giacomo Puccini “fu scritto, quasi certamente in una giornata, di getto, senza ripensamenti” (Giorgio Magri, il musicologo che lo ha rintracciato nel 1972 dopo decenni di oblio) ed è un prodotto dell’iniziativa di Giulio Ricordi, che intendeva celebrare il quarto anniversario della morte di Verdi (27 gennaio 1905) offrendo alla sua memoria un brano del suo successore sui palcoscenici mondiali: l’opera appartiene alla piena maturità del compositore lucchese, collocandosi fra la prima scaligera della Butterfly (1904) e la successive Fanciulla del West (1910). Fu eseguito dal coro della Scala al termine dell’ufficio funebre, il 27 gennaio 1905 nella Cappella della Casa di riposo “Giuseppe Verdi”, istituzione caritatevole fondata proprio dal Maestro di Busseto.

Il Requiem di Simone Valeri è una composizione originale, realizzata in occasione di Peccioli Classica, e nasce dall’ascolto del Requiem di Puccini. Il brano in questione sviluppa il segmento: “L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua”; quindi non si tratta di una messa ma solo di un chiaro intento di percorrere la stessa strada di Puccini. L'inizio del brano è affidato alla voce del basso come a declamare l'oscurità dell'ignoto, continua poi con un’introduzione di organo solo, per poi raggiungere il coro a cappella. L’esecuzione prosegue in un crescendo di sentimento tradotto in preghiera. Ritorna la voce del basso, questa volta accompagnata da tutto il coro. Il brano composto in re minore finirà, dopo una piccola pausa di vuoto musicale, in re maggiore, segno di speranza e di luce.

Nato a Pisa nel 1972, direttore di Orchestra e Coro tra i più apprezzati a livello italiano. Collabora con musicisti di chiara fama quali: Katia Ricciarelli, Dimitra Theodossiou, Paolo Pollastri, David Bellugi, Marco Fornaciari, Bozena Steinorova, Andrea Bacchetti, Enrique Batiz, Peter Tiboris, Ertur Korkmarz, Alessandro Pinzauti. Ha diretto moltissime Opere Liriche e programmi Sinfonici in tutto il mondo con importanti orchestre tra le quali: Orchestra Sinfonica dell’Università del Nuevo Leòn , Orchestra Sinfonica di Stato del Michoaocan, Orchestra Filarmonica di Stato del Caucaso, Orchestra da camera del Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo, Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, Orchestra Accademica Baskent di Ankara, Ensamble Fonè, Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca, Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro dell’Opera di Volterra, Orchestra del Teatro Nazionale di Sarajevo, Orchestra del Teatro di Wroclaw, Orchestra Metropolitana di Bari, I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino. È stato Direttore Artistico dell’Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca (2012-2014) è stato Direttore Artistico del Teatro Persio Flacco di Volterra (2014-2019), del Festival Internazionale di Musica a Cerreto Guidi Città metropolitana di Firenze, del Festival Peccioli Classica, dell’Accademia dell’Alta Valdera, è Accademico dell’Accademia dei Riuniti e dei Sepolti di Volterra, ed è Presidente della Commissione Artistica Regionale Cori della Toscana. È testimonial artistico e componente della Commissione Artistica della Fondazione Arpa presieduta dal Prof. Franco Mosca e Andrea Bocelli. Ha al suo attivo più di 800 Concerti effettuati in tutta Europa, Russia, Messico, Australia e America in forma di recital solistici, musica da camera e Direttore d'Orchestra.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità