comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellanova: «Italia viva si asterrà in Senato. Serve riprendere il discorso sui temi, non mettere in discussione la maggioranza»

Politica venerdì 27 novembre 2020 ore 21:51

Due Comuni insieme, oltre unioni e convenzioni

Macelloni e Barbafieri
Macelloni e Barbafieri

All'appello di Macelloni ha risposto positivamente Barbafieri: "Ci siamo, puntiamo a semplificare e a migliorare la qualità di vita dei cittadini"



ALTA VALDERA — I Comuni di Peccioli e Lajatico sono d'accordo sull'andare oltre le convenzioni e le unioni dei Comuni, ritenute troppo pesanti dal punto di vista burocratico. Per questo motivo hanno messo in piedi un progetto di collaborazione "più leggero".

L'appello alla semplificazione era stato lanciato un mese fa proprio da Macelloni. In quell'occasione il sindaco di Peccioli si rivolse a quello di Terricciola, Mirko Bini, che per adesso non ha risposto su questa opportunità.

Lo ha fatto, invece Alessio Barbafieri che già si era detto disponibile a nuove collaborazioni e che ha spiegato a QUInews Valdera questo nuovo piano di lavoro: "Con Macelloni abbiamo fatto un progetto di collaborazione che prevede una pianta organica unica del personale, in cui le figure apicali dei vari settori di Peccioli e Lajatico lavorino insieme, in sinergia, vista anche la contiguità dei nostri territori".

"Inoltre - ha spiegato il primo cittadino di Lajatico - per noi è importante collaborare con altri Comuni ed essere parte di un dibattito politico ci offre anche maggiori opportunità. Per questo la proposta di Macelloni ci convince. E' un passaggio importante verso l'innovazione, la semplificazione per migliorare i servizi e la qualità di vita dei cittadini, mantenendo comunque i servizi vicini alle persone".

"Le unioni e le convenzioni - ha aggiunto - sono superate, sono degli appesantimenti burocratici. E' necessario semplificare ed è una richiesta che abbiamo più volte fatto anche ad Anci, visto che spesso le procedure dei piccoli Comuni sono troppo macchinose e simili a quelle dei grandi Comuni".

"Partiamo in modo sperimentale - ha concluso Barbafieri - cercando di armonizzare intanto la parte amministrativa. Questo processo sperimentale dovrebbe durare un paio di anni, si partirà subito anche dalle aliquote, dai tributi fino ad arrivare a progettare insieme il piano strutturale e il regolamento urbanistico".



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità