comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Muore Georg Ratzinger, fratello del Papa emerito

Politica martedì 26 giugno 2018 ore 12:00

"I dirigenti locali del Pd devono dimettersi"

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni

Il sindaco di Peccioli va giù duro e richiama tutti i dirigenti del suo partito al senso di responsabilità chiedendone le dimissioni



PECCIOLI — "A Pisa potevamo vincere ma la partita è stata giocata malissimo. C'è stato un clima nazionale che non ha giovato certo, ma c'è stato anche un Pd che si è rifugiato in una zona di nessuno, senza avere rapporti". 

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni, a 48 ore dal voto pisano, che ha eletto un leghista alla carica di primo cittadino, dice, secondo lui, quello che è stato sbagliato.

"Non aprire una trattativa con i Cinquestelle è stato un errore politico gravissimo, è stato un modo di mettersi in un angolo e non contare. A Pisa - continua Macelloni - la gestione sul piano locale lascia dubbi e perplessità infinite. Abbiamo logorato un candidato, l'unico serio che avevamo, Serfogli e l'abbiamo portato all'ultimo momento stremato ed attaccato da tutti."

"A Pisa c'è un errore enorme da parte del gruppo dirigente pisano. Io non so che aspettino a dimettersi, questo è il problema vero", tuona il sindaco.

"Per quanto riguarda i vincitori dico loro invece di stare attenti, perchè le opinioni cambiano in fretta. Questo che oggi è un trend chissà che domani non finisca - conclude Macelloni - ma tornando al Pd devo dire che chi ha responsabilità deve assumersele, bisogna avere un partito che discute e che dibatte, oggi siamo di fronte al nulla."



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità