QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 14 novembre 2019

Attualità martedì 17 luglio 2018 ore 06:30

Il Meandro Metastorico Pop si mette in mostra

In occasione delle Notti dell'Archeologia, stasera verrà inaugurata l'esposizione di gioielli di Cagianelli che rivisita il segno grafico etrusco



PECCIOLI — Meandro Metastorico Pop. Questo il titolo della mostra della collezione di gioielli ideata da Antonio Cagianelli che verrà inaugurata stasera alle 19 al museo archeologico in piazza del Carmine, in occasione delle Notti dell’Archeologia 2018. 

Il tema del meandro, così come altri temi del repertorio figurativo di Cagianelli, sono da considerarsi elementi iconici che poi l'artista-designer rilegge e interpreta in chiave pop contemporanea con i suoi materiali colorati e trasparenti.

Come è avvenuto per il motivo del teschio, delle fiamme, della sfera, del labirinto, Antonio Cagianelli carica di valenze simboliche personali elementi tratti dalla tradizione delle arti classiche, li toglie dal loro ambito e li trasporta nel suo universo pop-metaforico in cui ognuna di queste forme è parte di un racconto poetico tridimensionale.

In questa occasione il meandro, da segno grafico delle arti decorative etrusche e presente su alcuni vasi del Museo archeologico di Peccioli, provenienti dal santuario di Ortaglia, diviene, tridimensionalizzato, accessorio decorativo per il corpo in un gioco tra passato e presente che già conta illustri predecessori: dalle grafiche di Fornasetti, al leit-motiv delle collezioni di moda di Gianni Versace.

Il meandro rivisitato sotto forma di colorati e trasparenti orecchini e ciondoli assume nuova luce e nuova vita.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

Attualità