QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°18° 
Domani 16°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità giovedì 09 novembre 2017 ore 13:55

Teleriscaldamento a Fabbrica, al via lo studio

Una strada a Fabbrica di Peccioli (il Poggio)

Come previsto nelle linee programmatiche la giunta sta valutando la fattibilità della realizzazione di un impianto di cogenerazione a biomassa



PECCIOLI — L’amministrazione comunale di Peccioli nello scorso mese di ottobre "tenendo fede alle linee programmatiche di inizio legislatura" ha adottato una deliberazione di Giunta Comunale per procedere alla valutazione di fattibilità per la realizzazione di un impianto di cogenerazione a biomassa con relativa rete di teleriscaldamento a servizio della frazione di Fabbrica.

"Vista l’assoluta particolarità e specificità del progetto - hanno spiegato dal Comune - è emersa la possibilità di avvalersi per l’esecuzione dello studio della Geo Energy Service S.p.A. di Pomarance, società nata nel luglio 2006 a totale partecipazione pubblica, in house, partecipata al 90 per cento dal Comune di Pomarance e al 10 per cento dal Comune di Monteverdi Marittimo e appositamente costituita per la gestione delle proprie reti di teleriscaldamento".

"La società Geo Energy Service ha altresì per oggetto le attività di progettazione, costruzione e manutenzione degli impianti di teleriscaldamento nonché la realizzazione di qualsiasi opera e lo svolgimento di ogni altra attività accessoria e strumentale alla gestione del servizio di che trattasi. In virtù di queste particolari competenze il Comune di Peccioli ha assunto accordi con la società GES S.p.A. per una possibile collaborazione che è stata inserita all’interno di un più ampio Protocollo di Intesa sottoscritto anche da altri Comuni della zona".

Dopo questa prima fase "nel caso si decida per la realizzazione dell’opera, il Comune di Peccioli, previa acquisizione di una partecipazione nella GES S.p.A, affiderà alla stessa società anche la progettazione, la costruzione e la gestione dell’impianto e del servizio di teleriscaldamento".

"Questo ci permetterà di avere un progetto preliminare per capire, a seguito di incontri con la popolazione, la reale disponibilità dei cittadini all’adesione al progetto. Infatti una alta preadesione è condizione essenziale affinché sia possibile procedere ad una progettazione esecutiva di un intervento economicamente compatibile".



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità