Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:32 METEO:PONTEDERA20°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Venezia, fanno sci d'acqua nel Canal Grande. Il sindaco offre una cena: «A chi individua i due imbecilli»

Attualità giovedì 03 giugno 2021 ore 10:53

Via a messa in sicurezza della frana di Fabbrica

Via libera al progetto per la messa in sicurezza della frana a Fabbrica: intervento da 230mila euro finanziato dal Comune



PECCIOLI — C’è il via libero definitivo ai lavori con i quali l’amministrazione comunale di Peccioli metterà in sicurezza la frana lungo la via comunale di Fabbrica, nella strada che collega la frazione con il capoluogo. 

Un intervento che rientra nel piano triennale delle opere pubbliche 2021-2023 (annualità 2021) per l’importo complessivo di spesa di 230mila euro, dei quali 149.900 a base d’asta per lavori.
La giunta, già nell’aprile scorso, aveva deliberato il progetto di fattibilità tecnica ed economica, mentre il progetto definitivo-esecutivo è stato approvato lo scorso 11 maggio con apposita determina del servizio lavori pubblici. 

Con successivo provvedimento del 17 maggio assunto con parere tecnico favorevole dei responsabili tecnici Michele Bisecchi e Maurizio Salvini, i lavori sono stati assegnati alla ditta Parri Costruzione srl di Terricciola con ribasso superiore al 10%, per l’importo netto di 135mila euro, portato a 164.700 euro per l’Iva 22%.
"L’intervento prevede la messa in sicurezza della strada nell’area compresa tra il cimitero di Fabbrica e la località podere Poggetto a quota variabile tra i 140 e i 150 metri sul livello del mare. Lungo il tratto il tracciato, per un totale di 130 metri, verrà spostato lato monte. E la nuova sede stradale sarà costituita da due corsie, con relative banchine, per una larghezza totale di 6,5 metri. Verranno effettuati scavi nel pendio per ricavare spazio alla nuova sede stradale, creando una scarpata leggermente inclinata per dare stabilità a quest’ultimo", ha spiegato il Comune.


"In data 25 maggio è stato provveduto alla formale consegna dei lavori, previsti con inizio dal 31 maggio e dalla durata di 60 giorni. Dopo meno di cinque mesi dallo smottamento, è già stato dato avvio all’opera di risanamento che sarà sicuramente completata entro il corrente periodo estivo."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La presidente del Consiglio Comunale di Pontedera di nuovo nell'elenco di donne da seguire sui temi dell’innovazione in Italia secondo Startup Italia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità