QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°11° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità sabato 18 ottobre 2014 ore 19:30

Percorsi di cittadinanza, nasce un nuovo forum

Iniziativa al Centro Sete Sois Sete Luas, in via Rinaldo Piaggio. Insediamento dei rappresentanti delle 18 associazioni di immigrati presenti in città



PONTEDERA — Il sindaco di Pontedera Simone Millozzi ha adesso un centinaio di collaboratori in più. Dalla pelle bianca, nera, gialla. E sono tutti volontari.

Si tratta degli eletti dalle comunità straniere presenti in città e i designati dalle associazioni straniere e dagli enti, i sindacati, associazioni, gruppi consiliari e consulte di quartiere pontederesi. Fanno parte del nuovo forum "Percorsi di cittadinanza" che s’insedia al Centrum Sete Sois Sete Luas, in via Rinaldo Piaggio.

Missione del Forum? Promuovere il confronto sulle politiche di accoglienza, integrazione e intercultura, sostenere il diritto dei cittadini pontederesi non italiani all’istruzione, alla salute, al lavoro, all’accesso ai servizi sociali.

Pomeriggio, sera, notte, tra dibattiti, talk show, proiezioni video, canti georgiani, gospel nigeriani, danze, lettura di poesie. E con le testimonianze di El Ghlid Yassine, consigliere comunale a Calcinaia con la delega per le politiche di integrazione e di Diye Ndiaye, amministratore nel comune di Scandicci. E con la possibilità di gustare i piatti preparati da cuoche cinesi, albanesi, curde e rumene.

Sono in tutto 18 le associazioni di immigrati che operano a Pontedera. E coinvolgono un immigrato su cinque, secondo un'indagine realizzata dall’Università del Molise. Una media di partecipazione molto alta che fa di Pontedera un caso di studio.

Le associazioni hanno eletto nei giorni scorsi i loro coordinatori. Si tratta di Mamadou Diop, senegalese, che sarà affiancato da Jihane Essaoui, marocchina.

All’insediamento del Forum, il sindaco Simone Millozzi, l’assessore comunale alla cultura, politiche socio-educative, politiche giovanili, pari opportunità e percorsi di cittadinanza Liviana Canovai, il consigliere comunale Floriano Della Bella (che ha la delega delle politiche di integrazione), il dirigente dell’amministrazione regionale Giovanni Lattarulo, la docente universitaria Monica Meini.



Tag

Caso Cucchi, Gabrielli: «Chi ha offeso dovrebbe chiedere scusa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità