Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PONTEDERA22°28°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo, il balletto di Federica Pellegrini con Martina Carraro

Cronaca giovedì 16 novembre 2017 ore 09:02

Tre condanne per i falsi permessi di soggiorno

In cambio di soldi promettevano a colf e badanti documenti che poi risultavano fasulli. La sentenza di primo grado ha evidenziato il reato di truffa



PISA — Una giovane 32enne di Ponsacco, suo fratello 37enne residente a Fauglia e un 55enne senegalese, domiciliato a Pontedera e titolare di un call center, sono stati condannati per truffa in concorso, con pene rispettivamente di 2 anni e mezzo, un anno e mezzo e un anno.

L'indagine era scattata nel 2011. I tre, stando a quanto emerso in aula al tribunale di Pisa, promettevano permessi di soggiorno a stranieri irregolari - in particolare colf e badanti - in cambio di soldi, dai 500 ai 2mila euro. Ma quando i documenti venivano consegnati, questi risultavano essere carta straccia. Per il giudice si è trattato di semplici truffe e non di associazione a delinquere, come sostenuto dall'accusa. Assolta una quarta persona, un 44enne senegalese, perché estraneo ai fatti.

Gli avvocati difensori dei tre condannati ricorreranno in appello.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore accertate trenta nuove positività al coronavirus sul territorio, una su tre riguarda cittadini pontederesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Paolo Lotti

Sabato 31 Luglio 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca