Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PONTEDERA12°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Cronaca martedì 10 marzo 2020 ore 18:30

Covid-19, salgono a 28 i casi tra Pisa e Valdera

L'azienda Usl Toscana nord ovest ha fatto il punto quotidiano sui nuovi contagi da coronavirus, ricoverati e e in isolamento. Nessun decesso



PISA — Altri 29 casi positivi di Coronavirus “Covid-19” nell’area vasta dell’Azienda Usl Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra il pomeriggio di ieri (9 marzo) e la giornata di oggi (10 marzo), la maggior parte concentrati in Lunigiana (11). Gli altri nell'area pisana (9), Lucca e Garfagna (5), Livorno (3) e Versilia (1). Il totale dei casi passa così da 90 a 119 nell'area Asl Toscana nord ovest, portando a 264 i casi totali in Toscana (56 nuovi casi rispetto a ieri).

Per quanto riguarda Pisa e la Valdera l'azienda sanitaria segnala oggi 9 casi positivi in più rispetto a ieri, portando a 28 i casi totali (compreso il decesso avvenuto l'8 marzo).

I nove nuovi casi sono:

- un bambino di 9 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- un uomo di 62 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- una donna di 61 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- marito (di 68 anni) e moglie (di 65 anni), di Pomarance, entrambi stanno bene e sono a casa;
- una donna di 78 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
- una donna di 19 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
- un uomo di 51 anni, di Pisa, ricoverato in Malattie infettive in Aoup;
- un uomo di Pisa (patologie pregresse) ricoverato in Aoup.

Per quanto riguarda le condizioni dei 19 casi positivi emersi nei giorni scorsi a Pisa e provincia, questo il bollettino fornito dalla Asl:

- uomo di 55 anni, di Lajatico, Vigile del Fuoco rientrato il 25 febbraio da Milano; sta bene ed è a casa;
- donna di 44 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- uomo di 78 anni, di Pisa, è ricoverato in ospedale;
- uomo di 45 anni e donna di 44 anni, di Calcinaia, ricoverati in ospedale;
- uomo di 59 anni, di Santa Maria a Monte, è un contatto stretto di una persona risultata positiva, è in quarantena a casa;
- uomo di 41 anni, di Pisa, ricoverato in ospedale;
- uomo straniero, ricoverato in ospedale;
- uomo di 40 anni, non si conosce domicilio, ricoverato in ospedale;
- uomo di 79 anni, di Pisa, deceduto 8 marzo all’ospedale di Pisa;
- donna di 56 anni, residente a Volterra, sta a casa;
- un uomo di 43 anni, operaio di nazionalità polacca residente a Pisa, ricoverato in ospedale;
- un giovane di 21 anni, di Pisa, risultato positivo ad un tampone ed emerso per verifiche incrociate tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana e l’Asl Toscana nord ovest. E' a casa;
- un cittadino di 59 anni, di Cascina (Pisa), è a casa;
- due cittadini residenti a San Giuliano Terme (Pisa), marito e moglie, entrambi di 58 anni, sono nella propria abitazione;
- altro cittadino di San Giuliano Terme (Pisa), di 38 anni, ancora ricoverato in ospedale;
- marito e moglie (lui di 60 anni, lei di 65), residenti in Valdera; sono entrambi a casa.

I contatti stretti delle persone risultate positive al test sono già stati presi in carico dagli operatori di Igiene e sanità pubblica. Sono in corso di verifica eventuali altri contatti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, mentre la Toscana va verso la terza settimana consecutiva di zona gialla ci sono alcuni territori ancora a rischio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità