Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:PONTEDERA16°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Giornalista nella furia dell'uragano Ian: si aggrappa a un cartello per non volare via

Cronaca lunedì 16 novembre 2020 ore 18:25

Braccati dai carabinieri lanciano la cassaforte

Furto compiuto ma non andato a buon fine ai danni del supermercato Ekom di Lavoria. I ladri, inseguiti in auto fino a Gello, sono scappati a piedi



CRESPINA LORENZANA — Ladri in azione nella notte a Lavoria dove in cinque sono riusciti a smurare e portar via una cassaforte al supermercato Ekom. Salvo poi vedersi costretti a lanciarla dall'auto in corsa perché quasi raggiunti dai carabinieri che, dopo averli scoperti, si erano messi al loro inseguimento.

Il furto è avvenuto attorno a mezzanotte. E' stata una pattuglia del nucleo radiomobile del Comando carabinieri di Pontedera, di servizio in zona, a scoprire e a mandare all'aria il piano dei ladri, che però hanno tentato la fuga in auto in direzione di Gello. 

Scattato l'inseguimento, alla pattuglia Radiomobilie si sono presto aggiunte le auto delle Stazioni carabinieri di Cenaia e Cascina. E arrivati in prossimità di Gello, con l'auto dei ladri ormai quasi raggiunta, i carabinieri si sono visti lanciare contro la cassaforte, che per abilità e fortuna hanno schivato.

Dopo poco l'auto dei ladri ha perso la coppa dell'olio e si è bloccata ma tutti e cinque sono comunque riusciti a fuggire, dandosela a gambe nel buio dei campi a ridosso della zona industriale.

La cassaforte è stata recuperata e i soldi contenuti, circa 5mila euro, saranno restituiti al supermercato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Spettacoli

Cronaca