QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°25° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 19 settembre 2019

Attualità giovedì 21 agosto 2014 ore 09:05

Estate, meglio la tisana sotto l'ombrellone

Malva e karkadè, frutti di bosco dissetano e aiutano la linea



PISA — Niente coperta, fuoco, camino e tv. La tisana è meglio d'estate, sotto l'ombrellone e ghiacciata. Con il prolungamento della stagione fino a ottobre, poi, magari si può bere anche non proprio gelata. 

Al posto di bibite gassate e cocktail, in spiaggia è più dissetante e aiuta la linea. Rispetto alle bevande alcoliche, poi, aiuta a ritrovare l'energia, anziché toglierla. 

Ne è certo, Ciro Vestita, nutrizionista e docente di fitoterapia all'università di Pisa, che dà qualche consiglio.

Secondo l'esperto, malva e karkadè non hanno effetti collaterali e sono adatti a tutti, per esempio: la malva è un antinfiammatorio, è lenitiva, antidolorifica, dà una mano alla flora batterica intestinale e aiuta il corpo a sgonfiarsi. Ed è utile anche per gli anziani che soffrono per problemi alle gengive e lesioni causate dalla dentiera. Tra l'altro ha un'azione lenta, che dura tutta la giornata.

Anche il karkadè ha funzione antinfiammatoria ed è pure vitaminizzante. 

Bevande sane, vitaminizzanti e gradevoli sono anche gli infusi di frutti di bosco: ginepro, lamponi, rosa canina, pere selvatiche, mirtillo. 

Invece dell'aranciata, nella borsa mare è bene tenere una bottiglia di tisana, ottenuta facendo bollire un cucchiaio di questi frutti in un litro d'acqua per circa 40 secondi, filtrare e bere. I prodotti, però, devono essere non trattati. Meglio a chilometro 0. E meglio, sempre, non ingerire ciò che non si conosce bene. 



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Sport

Attualità