QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità martedì 23 gennaio 2018 ore 12:30

Alluvione, microcredito per le imprese pisane

Finanziamenti anche alle imprese di Calcinaia, Cascina, Casciana Terme Lari, Crespina Lorenzana, Fauglia, Palaia, Pisa, Pontedera e San Giuliano Terme



FIRENZE — Anche le imprese e i professionisti della provincia di Pisa che hanno subito danni a causa dell'alluvione del 9 e 10 settembre 2017 potranno accedere al bando per microcredito attivato dalla Regione. Lo stabilisce una delibera, promossa dall'assessore regionale alle attività produttive e approvata dalla giunta regionale, che modifica parzialmente gli indirizzi per la concessione di microcredito alle imprese toscane colpite da calamità naturali approvati con la delibera 1157 dello scorso 23 ottobre.

I Comuni della provincia di Pisa individuati sono Calcinaia, Cascina, Casciana Terme Lari, Crespina Lorenzana, Fauglia, Palaia, Pisa, Pontedera e San Giuliano Terme.

Per quanto riguarda il calcolo dei danni subiti, esso dovrà avvenire sulla base di un'autodichiarazione da fare in sede di domanda e non sulla base della scheda C redatta dal Dipartimento di Protezione Civile che, nel caso dei comuni interessati, non è stata raccolta. Inoltre tale valore dovrà essere comprovato da una perizia asseverata da presentare in sede di rendicontazione (analogamente a quanto previsto per le imprese degli altri comuni), precisando però che la perizia stessa dovrà anche attestare che i danni subiti sono compatibili con l'evento alluvionale e che dovrà essere presentata anche per gli autoveicoli.

Le disposizioni di dettaglio relative alle modifiche degli indirizzi saranno contenute in un decreto dirigenziale di prossima emanazione.



Tag

Di Maio: «Zingaretti parla di Ius Soli? Sono sconcertato, basta slogan»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità