QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 novembre 2019

Attualità venerdì 18 novembre 2016 ore 18:25

Al Cnr l'impresa fa ricerca

Daniele Salvadori (direttore generale della Banca popolare di Lajatico) e Nicola Luigi Giorgi (presidente)

Mettere in contatto il mondo della ricerca con quello dell'imprenditoria. Questo l'obiettivo di un incontro organizzato dalla BPLaj



PISA — Il mondo della ricerca entra in contatto con quello imprenditoriale grazie a un incontro, organizzato dalla Banca popolare di Lajatico, che si è svolto questo pomeriggio al Cnr.

Presenti, insieme a imprenditori e ricercatori, il presidente dell'Area di Ricerca Cnr Domenico Laforenza, il presidente BPLaj Nicola Luigi Giorgi e il direttore generale BPLaj Daniele Salvadori.

"Grazie alla partecipazione della banca popolare di Lajatico alla Cbe (Coopèeration Bancaire pour L’Europe con sede a Bruxelles) siamo pronti a sostenere iniziative imprenditoriali e ad aiutare le imprese ad accedere ai contributi europei" ha detto il direttore dell'istituto di credito Daniele Salvadori. Un ruolo di intermediazione evidenziato anche dal presidente Giorgi: "L'obiettivo è quello di fare da trait d'union tra la ricerca e l'impresa".

Soddisfatto Domenico Laforenza, che ha sottolineato come, nella cornice del Cnr, quello di oggi sia stato il primo incontro in assoluto con un istituto di credito. Un incontro dunque unico nel suo genere, ma che potrebbe diventare prassi: "Da oggi il Cnr si apre alle imprese in modo sistematico -ha detto Laforenza- Vogliamo che incontri come questo diventino una consuetudine perché sono un buon mezzo per permettere anche alle imprese di fare ricerca".

L'appuntamento, dal titolo L'impresa incontra la ricerca, ha visto anche la partecipazione del presidente della Camera di commercio Valter Tamburini.

Per l'occasione i ricercatori hanno presentato agli imprenditori del territorio le loro idee e i loro prodotti innovativi, evidenziando in particolare il legame che collega reciprocamente la ricerca al mondo delle imprese. Gli imprenditori, a loro volta, oltre a poter toccare con mano e dall'interno il mondo affascinante della ricerca non sempre accessibile e facile da conoscere.

Tra gli argomenti trattati durante l'incontro la carbonizzazione idrotermica per il riciclo dei rifiuti organici, il recupero e la biotrasformazione di prodotti naturali, la lampada senza elettrodi e le tecnologie innovative nel comparto vivaistico.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

Attualità