Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:20 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Caccia ai taxi: la coda (impressionante) di passeggeri in attesa all'aeroporto di Linate
Caccia ai taxi: la coda (impressionante) di passeggeri in attesa all'aeroporto di Linate

Sport mercoledì 06 luglio 2022 ore 20:30

Dal granata all'arancio, Caponi alla Pistoiese

Andrea Caponi
Foto di: Sito ufficiale Us Pistoiese 1921

L'ex capitano del Pontedera, dopo i saluti di qualche settimana fa, ha trovato l'accordo con gli arancioni. Nella prossima stagione non ci sarà la sfida



PISTOIA — Aveva lasciato il Pontedera con un messaggio da vero tifoso e da capitano, togliendosi anche qualche sassolino dalla scarpa. Adesso, però, Andrea Caponi è pronto a ripartire con quello che ama fare di più: il calcio.

E lo farà non lontano da casa, nella Pistoiese, società con cui ha raggiunto un accordo. Gli arancioni, dopo la retrocessione di Maggio, disputeranno il prossimo campionato in Serie D. 

Con l'innesto di Caponi, però, l'obiettivo sembra uno soltanto: risalire la china già quest'anno e tornare tra i professionisti. Proprio per questo, almeno nella nuova stagione, non ci sarà lo scontro con l'ex di turno.

"Nato nel 1988, Andrea Caponi ha trascorso la bellezza di 10 stagioni col Pontedera, un’esperienza lunghissima con la squadra della propria città, interrotta soltanto da una parentesi al Tuttocuoio in prestito dal Pisa - si legge nel comunicato della società arancione - per poi fare ritorno nuovamente in granata consacrandosi come vera e propria bandiera del club e vestendone anche la fascia da capitano".

La speranza di Caponi e della Pistoiese, ovviamente, è quello di rimandare la sfida al prossimo anno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Intervenuti Carabinieri e personale medico, oltre ai Vigili del Fuoco che hanno dovuto liberare dall'abitacolo il conducente di una delle due auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca