QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità mercoledì 16 dicembre 2015 ore 06:30

Pericolosi o malati, quindici alberi abbattuti

Si tratta di 11 pini nei giardini delle scuole e 4 piante in piazza della Repubblica. Gli interventi verranno effettuati durante le feste



PONSACCO — Sotto col Natale e giù 11 pini e 4 alberi. Durante le festività invernali il Comune provvederà infatti alla manutenzione straordinaria delle alberature, in particolare di alcune conifere presenti nei giardini delle scuole che sono state classificate come pericolose e altri alberi malati in piazza della Repubblica.

Ecco nel dettaglio quali alberi saranno tagliati:

- un pino nella scuola di Val di Cava;

- 3 pini nella scuola d'infanzia a Le Melorie;

- 3 pini nella scuola primaria a Le Melorie;

- 4 pini nella scuola Media in via Melegnano.

Per le altre piante che sono state verificate stabili si provvederà al monitoraggio costante annuale e alla potatura periodica del secco.

Dal Comune fanno sapere che le piante tagliate saranno sicuramente sostituite con altre essenze da concordare con l'agronomo incaricato e la Soprintendenza. "Purtroppo - ha commentato l'assessore Emanuele Turini - dovremo togliere anche 4 alberi dalla piazza della Repubblica, che sono stati attaccati dal cosiddetto “cancro colorato” come prescritto dal dipartimento fitosanitario della Regione Toscana. I lavori di abbattimento degli alberi della nostra piazza principale avverranno invece ad anno nuovo, accompagnati però dalla loro sostituzione con nuove piante. Come amministrazione - ha aggiunto Turini - stiamo studiando anche soluzioni di riqualificazione di via di Melegnano, strada interessata da numerosi pini che stanno creando problemi alla strada e disagi ai residenti".



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca