Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità mercoledì 18 luglio 2018 ore 17:43

"Pista ciclabile? Troppi interventi spot"

Dure critiche di Russo: "Lavori alla Melorie, nessuna esposizione in Commissione. Per la videosorveglianza hanno rinviato lo streaming in consiglio"



PONSACCO — Il capogruppo d'opposizione in consiglio comunale di Ponsacco La città di tutti - Fratelli d'Italia, Roberto Russo è intervenuto per criticare l'amministrazione in seguito alla notizia del rifacimento della pista ciclabile alle Melorie: "Troppi interventi spot. Ponsacco decade - ha esordito Russo - Per quella che sarà ricordata come l'amministrazione più amorfa e condominiale della Valdera il rifacimento della pista ciclabile delle Melorie è un intervento buttato lì con un progetto, che non ha avuto neppure una discussione tra i consiglieri". 

"Ne avevo richiesto una preventiva esposizione in commissione (anche sulla stampa) - ha ripreso - per capire se l'intervento avrebbe non solo ripristinato, ma anche migliorato il tracciato, che attualmente denota numerose imperfezioni e disagi. Nulla di questo è accaduto e saremo costretti a subirne l'esito senza poter verificare come saranno spesi i soldi dei contribuenti". 

"A cosa servirà la pista ciclabile, se per completare un tragitto bisognerà provare ad attraversare strade non ancora messe in sicurezza dalle auto, che sfrecciano come bolidi di formula 1? Purtroppo questo comportamento incongruo segue e accompagna le altre grandi scelte come la nuova scuola Fucini o la strada in Val di Cava. Si vanta la risoluzione di singoli problemi, ma senza alcuna prospettiva di sistema. Per esempio sarà utile ricostruire la scuola, lasciandola in un contesto urbano profondamente cambiato e con bisogni totalmente mutati dal tempo? Il sindaco Brogi si compiace della nuova strada in Val di Cava, senza ricordare che manca un organico e snello collegamento con il centro cittadino, che trasformi la frazione in un vero e proprio quartiere di Ponsacco".

Russo poi ha spostato il tiro: "Questa giunta ha poi provato a parlare di progetto sicurezza, quando ha così giustificato l'impegno e la retribuzione della polizia municipale fino a tarda ora nel centro cittadino in occasione degli eventi estivi. Vogliamo poi parlare dei sistemi di videosorveglianza installati a "difesa" di affollatissime aree commerciali e in aree ad alto rischio di delinquenza come via Rospicciano? Siamo venuti a sapere che per fare questo l'amministrazione comunale ha scientemente azzerato il finanziamento e rinviato a mai più la realizzazione della diretta streaming, una grande innovazione per la partecipazione democratica di tutti i cittadini, approvata con tanto di regolamento da tutto il Consiglio Comunale. Naturalmente l'informazione è arrivata a cose fatte. Arrendetevi, o voi che sperate, siamo a Ponsacco".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un tratto della statale vietato al transito in entrambe le direzioni per caduta di alberi e rami sulla carreggiata. Il sindaco annuncia la riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità