comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°25° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 01 giugno 2020
corriere tv
Fase 2, Zaia: «Grecia? Sappiano che dal Veneto non ci vedono più»

Attualità martedì 19 maggio 2020 ore 16:45

Un bando per far vivere la Golena d'Era

I rendering della Golena d'Era realizzati da Franconi in campagna elettorale

Franconi: "Era nel programma elettorale e, vista la situazione attuale, potrà essere un'opportunità per il rilancio delle attività cittadine"



PONTEDERA — L'amministrazione comunale sta per pubblicare una manifestazione d'interesse per dare in gestione la Golena d'Era, quella compresa fra il ponte Napoleonico e la Toscoromagnola, affinché possa essere luogo di attività estive, culturali e di svago. L'annuncio è stato dato questa mattina dal sindaco Matteo Franconi e dal vicesindaco Alessandro Puccinelli.

"Era nel programma elettorale e, vista la situazione attuale - ha detto il primo cittadino -, potrà essere un'opportunità in più per il rilancio delle attività cittadine, oltre che un'iniziativa volta alla riscoperta e alla valorizzazione dell'area".

"Come già Bocca d'Era - ha detto Puccinelli - sarà una nuova opportunità per vivere la città in maniera più ampia. E' anche un'area che consente il distanziamento sociale, un'opportunità per le attività per operare in sicurezza, che potranno farsi avanti in forma singola o associata. Fa parte delle idee che l'amministrazione si sta sforzando di mettere in campo, guardando sia alle problematiche del momento sia al lungo periodo".

Per la Golena d'Era sono state già fatte alcune stime e ipotesi: potrà ospitare dalle 200 alle 300 persone e, per quest'estate, sarà necessario prevedere ingressi contingentati e vie separate per ingressi e uscite. Ma intanto si pensa alla pulizia: "Con il Consorzio di bonifica stiamo programmando la manutenzione delle golene per inizio di giugno - ha specificato l'assessore ai lavori pubblici Mattia Belli -, più altri interventi straordinari su tutto il territorio".

Per la giunta, dunque, la Golena d'Era potrà dare a Pontedera quella spinta in più per riprendersi dalla batosta economica derivata dal coronavirus. Il sindaco assicura che la la voglia di ripartire c'è e il vicesindaco traduce questa voglia in numeri: "Sono già quindici le richieste - ha fatto sapere -, presentate dalle attività commerciali ed evase dagli uffici comunali, per sfruttare il suolo pubblico aggiuntivo concesso gratuitamente".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Politica