comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°31° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Il sindaco di Sesto prende in giro i vigili di Milano in monopattino: il video con la musica dei Chips

Sport lunedì 17 febbraio 2020 ore 08:54

Bellaria Rugby batte la capolista Florentia

La squadra bianco-viola è arrivata in Valdera da imbattuta ma ha dovuto soccombere contro i padroni di casa, in giornata di grazia



PONTEDERA — Il Bellaria Rugby nella terza giornata del girone di ritorno del campionato di serie C regionale, ha affrontato i cadetti del Florentia Rugby. 

La squadra bianco-viola si è presentata a Pontedera da imbattuta e capolista, con uno score di 8 vittorie e 1 pareggio sui 9 incontri disputati, con + 169 in differenza punti. Numeri impressionanti che destavano ovviamente una certa preoccupazione. 

Il Bellaria ha reagito alla grande, dal primo minuto ha schiacciato gli ospiti nella loro metà campo e li ha battuti in tutti i reparti, con un pacchetto di mischia insuperabile e con tutto il reparto dei trequarti ottimo in entrambe le fasi. 

Pronti-via ed Elia Schioppetto sfrutta l’avanzamento e con perfetto tempismo si stacca depositando l’ovale in meta. Ci si aspetta la reazione degli ospiti, ma sono i ragazzi di coach Squarcini a fare la partita: Gabriele Dal Canto trova un’apertura millimetrica che, dopo aver scavalcato la linea difensiva avversaria intenta a salire sul primo uomo, mette il pallone tra le mani di Andrea Boninsegna che brucia l’avversario ed entra in meta. Migliano trasforma ed è 12-0

Il Florentia non riesce praticamente mai ad entrare nei 22 metri e si innervosisce. Gli ospiti nell’ultima azione del primo tempo realizzano la meta del 20-5.

Il secondo tempo riparte con qualche schermaglia del Florentia che cerca di conquistare campo ma è ancora il Bellaria a macinare gioco e metri.

Leonardo Rossi apre alla perfezione e Gabriel Ilas sfrutta la superiorità numerica sulla fascia per realizzare. Migliano trasforma ed è 27-5. Il Florentia rimedia il terzo cartellino, stavolta rosso, ancora per mani in faccia nella ruck dopo ripetuti falli e a questo punto la partita non ha più storia.

Il Bellaria trova altre due mete con Boninsegna e Nicola Ameno, entrambe trasformate da Francesco Migliano. Il Florentia rimedia un altro cartellino rosso per proteste, destinato al coach. La partita finisce 41-5..

A questo punto del campionato, con quattro partite ancora da giocare e sei punti da recuperare, l’aggancio al primo posto appare comunque un’impresa ai limiti dell’impossibile. Il prossimo match, tra due settimane, è a Lucca, contro la seconda in classifica.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca