QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 17 novembre 2019

Attualità martedì 29 novembre 2016 ore 13:15

Cinque tonnellate di alimenti donate in un giorno

Questo il risultato della colletta alimentare di sabato scorso a Pontedera, in provincia 42 tonnellate che verranno consegnate ai sessanta enti convenzionati



PONTEDERA — Cinque tonnellate a Pontedera, 42 in provincia di Pisa, 521 in Toscana, circa 8500 in tutta Italia. Sono queste le cifre raggiunte dalla colletta alimentare che si è svolta a livello nazionale nella giornata di sabato scorso e che ha visto protagonisti anche tanti cittadini generosi della Valdera.

I recenti drammatici eventi dei sisma e delle alluvioni hanno impattato il risultato della raccolta di ieri, (- 5 per cento rispetto al 2015) sia perché impraticabile in molti supermercati allagati o insicuri in Piemonte, Liguria, Marche, Abruzzo, Umbria, sia perché la chiamata alla solidarietà, così frequente e continua, ha talvolta limitato le risorse di chi dona, nel perdurare di una severa crisi economica, ancora subita gravemente dalle famiglie. Le flessioni si sono avvertite di più nelle grandi città, specialmente nelle regioni settentrionali.

Gli alimenti raccolti a Pontedera verranno distribuiti insieme agli altri entro due settimane ai circa 60 enti convenzionati del territorio che poi consegneranno il cibo a chi ha bisogno entro Natale.

La Colletta Alimentare si è tenuta anche in 24 carceri con tanti detenuti hanno dedicato la loro libertà vigilata aiutando nei supermercati o nei magazzini. Famiglie di terremotati e di sfollati hanno fatto la spesa o si sono costituiti in gruppi di volontari nei supermercati delle città che li accolgono temporaneamente.



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport