QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°20° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 agosto 2019

Attualità giovedì 01 giugno 2017 ore 07:30

Circolo Arci, le precisazioni di Trident

L'associazione sportiva ha rilasciato un comunicato in cui spiega il suo punto di vista sulla trattativa fallita per la gestione del locale



PONTEDERA — In riferimento alla situazione del circolo Arci Botteghino della Rotta l'associazione Trident sport ha rilasciato un comunicato in cui spiega, e chiude, la vicenda.

Tra il consiglio del circolo, il comitato Arci Valdera e gli esponenti dell'associazione c'era stata una trattativa per cedere la gestione del bancone del bar. A far saltare il banco di una trattativa che era praticamente conclusa è stato una diversa visione di un post e di alcuni commenti sui social network. A una richiesta di spiegazioni fatta dal consiglio del circolo rottigiano gli esponenti di Trident hanno preferito porre fine alla trattativa, rinunciando alla gestione dell'attività.

Queste il comunicato di Trident: "Dopo comunicati apparsi su profili ufficiali social e articoli su quotidiani on line in riferimento alla trattativa per la presa della gestione del servizio bancone bar del circolo Arci Botteghino alla Rotta la nostra società ci tiene a puntualizzare i seguenti aspetti:

i confronti a noi piacciono, quelli sportivi, quelli dove ce la giochiamo e dove sappiamo contro chi e contro cosa nel concreto. In questo caso non sapevamo di cosa doverci andar a difendere o giustificare o quant'altro ma abbiamo capito che le due associazioni erano troppo e diametralmente diverse per poter coesistere e abbiamo rinunciato ad andare avanti onde evitare problemi o malintesi futuri.

Inoltre la Trident sport si schiera accanto ad uno propri soci di riferimento g.Lugli essendo certa delle sue qualità etiche e morali oltre che sportive e sociali apprezzandole in pieno. Per finire la Trident sport ribadisce la sua più totale apoliticità basando i suoi principi solo su sport passione sociale e beneficenza (i nostri post, articoli e ciò che abbiamo fatto e/o provato a fare parlano per noi) oltre a questo dichiariamo chiusa la questione in oggetto definitivamente.

Il consiglio direttivo".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità