comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°23° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 06 giugno 2020
corriere tv
Maltempo nel Bolognese: strade come torrenti a Granaglione

Cronaca sabato 21 marzo 2020 ore 09:34

In cinque su un'auto e poi a fare la spesa

La polizia ha anche sedato gli animi dopo che un uomo aveva sputato a un altro. Grazie dal Commissariato alle aziende che hanno dato le mascherine



PONTEDERA — La polizia è intervenuta nel parcheggio del supermercato Eurospin di Pontedera dove due persone in fila per fare la spesa hanno litigato. 

I due erano un cittadino nigeriano di 33 anni, ha detto la polizia, ha "volontariamente sputato in faccia ad un italiano di 57 anni".

Il gesto sarebbe scaturito dal rifiuto ricevuto alla richiesta di una sigaretta. Il 33enne ha precedenti di polizia in questo periodo è sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora in Cascina, per reati contro il patrimonio.

Il nigeriano è stato denunciato in stato di libertà per i reati di violenza privata e inosservanza di un provvedimento dell’Autorità.

La chiamata al 113 è stata fatta da altri cittadini in fila. All’arrivo della pattuglia i due hanno cercato di minimizzare l’accaduto. 

Più tardi, una pattuglia in borghese, ha notato un’auto con a bordo cinque persone diretta verso il supermercato Panorama.

Fermatili all’interno del supermercato, i cinque, cittadini rumeni appartenenti ad un unico nucleo familiare noto a tutte le forze di polizia cittadine, hanno reagito in malo modo cercando di sottrarsi al controllo, offendendo e spintonando gli agenti. Per calmare gli animi sono state inviate altre pattuglie. 

Il più giovane dei cinque, un diciassettenne con precedenti penali e già denunciato per inosservanza dell’articolo 650 del codice penale nella giornata di ieri da personale di quest’ufficio, è stato portato in commissariato e denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale oltre che per l’articolo 650 del codice penale. E' stata poi riaffidato alla famiglia. I cinque sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pisa.

Intanto il controllo delle autocertificazioni ha portato alla denuncia di due persone che avevano dichiarato di essere in giro per Pontedera con motivazioni (lavoro e emergenza) che non hanno avuto riscontro positivo ai controlli successivi effettuati).

In totale nella giornata di ieri sono state controllate 45 persone con ritiro di 31 autocertificazioni e denunciate 9 persone.

Il Commissariato di Polizia ha ringraziato i calzaturifici Everyn di Montopoli Val d’Arno, Ambra Cavallini di Santa Maria a Monte, il negozio Futuriamo di Pontedera che hanno donato dispositivi di protezione individuale per la tutela degli operatori di polizia che ogni giorno rischiano la propria incolumità personale per garantire l’osservanza delle disposizioni per arginare il contagio Covid 19 e liquorificio Morelli di Forcoli e la carrozzeria Nuova Valdera di Pontedera che hanno fornito dispositivi per la sanificazione personale e delle autovetture.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica