comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°22° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, soccorritrice del 118 consola paziente agitato in un letto di contenimento: «Stai calmo»

Lavoro lunedì 24 febbraio 2020 ore 17:28

Ex operaie Piaggio ricevute al Ministero

Il palazzo blu Asl di fronte alla Piaggio, il luogo di protesta e presidio scelto dalle ex operaie
Il palazzo blu Asl di fronte alla Piaggio, il luogo di protesta e presidio scelto dalle ex operaie

Le donne, accompagnate da Usb e dalla consigliera regionale Galletti, sono state ricevute dalla vice capo di gabinetto Fabia d'Andrea



ROMA — Questo pomeriggio una delegazione di lavoratrici precarie licenziate dalla Piaggio, accompagnante dall'Unione Sindacale di Base e dalla consigliera regionale Irene Galletti - candidata presidente in Toscana per il Movimento 5 stelle - hanno incontrato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la vice capo di Gabinetto Fabia d'Andrea.

Sul tavolo la questione delle trenta operaie storiche non richiamate da Piaggio dopo 15 anni di precariato. Le donne da 13 giorni occupano il tetto del Palazzo Blu di Pontedera.

"La drammatica vicenda delle operaie Piaggio - ha detto Galletti - oggi è giunta nelle stanze del Ministero del Lavoro, e da parte dei dirigenti che abbiamo incontrato per conto del Ministro Nunzia Catalfo ci è stato garantito il massimo impegno per gestire questa situazione già a partire dai prossimi giorni". Galletti, candidata presidente per il Movimento 5 Stelle in Toscana, è soddisfatta dell'incontro, nonostante l'improvvisa assenza del Ministro all'ultimo minuto: "A Roma abbiamo portato anche altre problematiche inerenti lo stabilimento di Pontedera, e desideriamo ringraziare il Ministero e i tecnici presenti per l'ascolto dimostrato insieme alla volontà di andare a fondo di questa vicenda".

La delegazione ha spiegato nel dettaglio le ragioni della protesta alla rappresentante del Ministro che si è impegnata a prendere contatti con tutti i soggetti coinvolti, Piaggio compresa, e a convocare un tavolo in sede Ministeriale per affrontare e risolvere quanto prima la vertenza in corso. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità