Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PONTEDERA13°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Cultura martedì 06 febbraio 2024 ore 09:11

Gad Lerner e Marianna Aprile prossimi ospiti ad Eco Incontri

Sabato 10 al Teatro si parlerà di ambiente e attualità. Il primo marzo in programma Francesca Fialdini con Rosanna Schiralli e sabato 9 Serena Dandini



PONTEDERA — Continuano gli appuntamenti con gli Eco Incontri, i dialoghi per un futuro sostenibile, promossi da Ecofor Service Spa, l'azienda di Pontedera specializzata nel trattamento e nello smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi che provengono dalla filiera industriale di tutta la Toscana (e non solo).

Gad Lerner e Marianna Aprile sono due giornalisti noti al grande pubblico per la loro presenza sulle reti televisive nazionali pubbliche e private; due personaggi provenienti da percorsi professionali e culturali diversi che dialogheranno sui temi ecologici, dell’economia verde, della sostenibilità ambientale ma anche della stretta attualità.

Quello con Gad Lerner e Marianna Aprile di sabato 10 Febbraio alle 18:30 al Teatro Era di Pontedera è il nono degli Eco Incontri e segue quelli con Gabriella Greison, Tiberio Timperi, Mario Tozzi, Roberto Saviano, Paolo Giordano con Filippo Solibello, Giovanni storti con Stefano Mancuso, Beppe Severgnini e Lella Costa con Oscar Farinetti.

Per il mese di marzo doppio appuntamento in programma: Francesca Fialdini e Rosanna Schiralli all’auditorium del Museo Piaggio venerdi 1° marzo alle 18:30 e Serena Dandini sabato 9 Marzo al Teatro Era sempre alle 18:30.

Gli Eco Incontri hanno il patrocinio del Comune di Pontedera e l’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.ecoincontri.it.

GAD LERNER

Nato a Beirut da una famiglia ebraica, dopo aver lavorato al quotidiano “Lotta continua”, a “Il Lavoro di Genova” e a “Il manifesto”, dal 1983 è inviato politico del settimanale “L’Espresso”.

Dal 1993 al 1996 vicedirettore e, fino al 1998, corrispondente de “La Stampa2, è stato per alcuni mesi direttore del TG1 per la RAI (2000). Nel 2001 è passato all’emittente televisiva La 7, dove è rimasto fino al 2013 e dove ha condotto fino al 2012 il programma “L’infedele” e nel 2013 “Zeta”. Dal 2020 è una delle firme de “Il Fatto Quotidiano”.

Del 2014 è il programma di approfondimento “Fischia il vento”, in onda su La Effe e Repubblica.it, del 2016 “Islam, Italia”, del 2017 sono “Operai” e “Ricchi e poveri”, del 2018 “La difesa della razza” e del 2019 “L’approdo” su RAI Tre.

Ha pubblicato alcuni saggi, tra i quali occorre citare: “Operai” (1987); “Crociate. Il millennio dell’odio” (2000); “Tu sei un bastardo. Contro l’abuso d’identità̀” (2005); “Scintille. Una storia di anime vagabonde” (2009); 2Concetta. Una storia operaia” (2017); “Noi, partigiani. Memoriale della Resistenza italiana” (2020); “L’infedele. Una storia di ribelli e padroni” (Feltrinelli, 2020). Con L. Gnocchi ha curato i volumi “Noi partigiani. Memoriale della Resistenza italiana” (2020) e “Noi ragazzi della libertà. I partigiani raccontano” (Feltrinelli 2021). Il suo ultimo libro si intitola “Giornalisti da marciapiede” (EGA-Edizioni Gruppo Abele, 2022).

MARIANNA APRILE

Barese, 47 anni, cresciuta vicino Roma, dov’è tornata dopo 18 anni a Milano. Ha una maturità̀ classica e ha studiato da antropologa (laurea con Lode in Storia delle Tradizioni popolari a La Sapienza) e Master in Cooperazione Internazionale.

I primi cinque anni di professione sono stati un “servizio di leva” nel service editoriale di Giorgio Dell'Arti (Vespina), dove a seconda delle ore della giornata era Marianna Aprile del “Foglio”, Marianna Aprile di “Donna Moderna”, Marianna Aprile di “IO Donna” e di un'altra dozzina di testate.

Nel 2008 è entrata in Rcs (a “Novella2000”, diretto da Candida Morvillo) e dal 2010 lavora a “Oggi” (è caposervizio nell'ufficio centrale), dove ha firmato importanti esclusive, tra cui la prima intervista e le prime foto a “Ruby Rubacuori”; l'esclusiva mondiale della moglie di Francesco Schettino, l'indomani del naufragio della Costa Concordia, l'intervista esclusiva a Francesca Pascale; l'iconica copertina con Salvini Desnudo.

Telespettatrice bulimica e internauta curiosa, dal 2014 ogni tanto fa l'Erasmus in tv. Ha co-condotto e firmato da co-autrice il talk politico estivo di Rai3 2Millennium” (2014) e firmato da autrice la seconda serata di Rai2 dedicata ai millennials “Generazioni” (2015-2016); per un po’ ha fatto l’ospite nei contenitori generalisti su temi di attualità̀ (“Vita in diretta”, “Unomattina”), poi ha iniziato a preferire le trasmissioni di approfondimento politico (“Otto e mezzo”, “Agorà”, “Piazza Pulita”, “Di Martedì”, “Tagadà”). Dall’estate 2022 conduce “In Onda” con Luca Telese, sia nella sua versione estiva sia in quella di prime time della domenica (dal 2023).

Per due stagioni (2021-2022 e 2022-2023) ha condotto e scritto con Luca Bottura tutti i giorni su Radio1 “Forrest”, programma di attualità̀ e satira. Ha partecipato in qualità̀ di speaker e/o moderatrice-conduttrice alle ultime otto edizioni del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia e nel 2016 si è persino cimentata in un mini-show (L'Edicola del ridicolo, sui “tic” del linguaggio giornalistico in Italia) ideato e scritto con Alessio Viola (SkyTg24), nell'ambito del festival Il Senso del Ridicolo, diretto a Livorno da Stefano Bartezzaghi.

Nell'A/A 2017-2018 ha tenuto il corso Giornalismo e politica in Italia al Master di Giornalismo dell'Università̀ Iulm di Milano. Da qualche anno si diverte a fare la media trainer. Nel frattempo, ha scritto un libro sulla relazione complicata tra donne e politica italiana (“Il grande inganno”, Piemme 2019) e un romanzo (“In balia”, Nave di Teseo 2021).

È impegnata da tempo, e in varie forme, nella campagna su eutanasia legale e testamento biologico dell’Associazione Luca Coscioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico paralizzato lungo la Strada di Grande Comunicazione tra Pontedera e Montopoli in direzione Firenze: Vigili del Fuoco al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni