QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 21 ottobre 2019

Attualità giovedì 12 maggio 2016 ore 16:05

Gli addetti di Acque non suonano alle porte

Foto d'archivio

L'azienda lancia l'allarme contro le truffe: "Nessun incaricato è autorizzato a entrare nelle case senza un appuntamento già fissato con l'utente"



PONTEDERA — Il personale di Acque spa è sempre munito di tesserino di riconoscimento e non suona mai i campanelli prima di aver fissato un appuntamento con il cittadino in questione. L'azienda che gestisce il servizio idrico ha invitato la popolazione a tenere gli occhi aperti contro le truffe messe in atto da falsi addetti: "In merito ad alcune truffe perpetrate da sedicenti addetti del gestore idrico che si presentano a domicilio chiedendo di poter entrare in casa per effettuare controlli o segnalare presunti disagi nell’erogazione del servizio, Acque SpA precisa quanto segue:

- L’Azienda ricorda che nessun incaricato è autorizzato ad agire per conto di Acque SpA per effettuare, all'interno delle abitazioni private, controlli sul funzionamento degli impianti o verifiche sulla qualità dell'acqua erogata.

- Acqua SpA di norma non effettua sopralluoghi di alcun genere all'interno delle abitazioni, fatti salvi i casi in cui il contatore sia posto all'interno della proprietà privata, e comunque sempre a seguito di appuntamento preventivamente fissato con l’utente. Anche in questo caso, tuttavia, gli incaricati di Acque SpA si presentano sempre muniti di tesserino di riconoscimento e di contrassegni aziendali.

- Acque SpA invita gli utenti a prestare la massima attenzione a questi episodi ed eventualmente a rivolgersi presso le autorità di pubblica sicurezza".



Italia Viva, Renzi: «Non faremo l'alleanza con M5S»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Lavoro

Attualità