comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PONTEDERA11°15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Elezioni 2020 martedì 25 agosto 2020 ore 10:47

"Guardare a sinistra è l'obiettivo"

Progetto Pontedera, a un mese dal voto per le Regionali e per il referendum, traccia la sua linea politica e suggerisce il voto disgiunto



PONTEDERA — "Progetto Pontedera - si legge in una nota della formazione politica locale - è per sua natura un insieme di donne e uomini con esperienze politiche e sensibilità diverse. E’ parte della maggioranza politica che ha sostenuto Matteo Franconi a Sindaco di Pontedera in virtù di un programma di governo partecipato e condiviso. E’ un'esperienza politica radicata sul territorio.
Ci unisce la convinzione della necessità per questo paese che le sinistre discutano nella maniera più ampia e laica a partire dagli enti locali e che si confrontino per avviare percorsi comuni al di là delle momentanee differenze di vedute elettorali sulle alleanze per il governo del territorio.

Alle elezioni regionali auspichiamo un voto che marchi una forte contrarietà verso la destra leghista e sosteniamo la necessità di aumentare in modo significativo il peso di quelle forze politiche che hanno costruito un programma centrato sui temi fondanti della sinistra sia all'interno della coalizione di centro sinistra sia in piena autonomia.

I cittadini si rechino alle urne valutando con attenzione i programmi, unico elemento su cui si possono misurare i candidati e il loro operato qualora venissero eletti. Ricordiamo che la legge elettorale toscana permette l'utilizzo del voto disgiunto, al quale gli elettori possono fare ricorso. E’ possibile votare un candidato presidente di una forza politica che si è presentata da sola o in coalizione ed esprimere nel contempo la preferenza ad una lista diversa. Progetto Pontedera auspica che questa possibilità venga utilizzata votando una delle due liste “Sinistra Civica Ecologista” o “Toscana a Sinistra per avere un parlamento regionale con una forte connotazione di sinistra.

I candidati presidenti sono prevalentemente uomini; vogliamo che sia valorizzata la presenza femminile ed invitiamo pertanto gli elettori ad esprimere almeno una preferenza per una donna presente nelle liste elettorali di sinistra e centrosinistra.

A Settembre si voterà anche per il referendum costituzionale che prevede il taglio del numero dei parlamentari; Progetto Pontedera ha già espresso la propria contrarietà a tale riforma e dà indicazione di votare NO ad una riforma inutile , volta a restringere ulteriormente gli spazi di democrazia e rappresentanza nel nostro paese senza alcun beneficio per i cittadini".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità