Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PONTEDERA16°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la protesta in lacrime di Ahmadi che vive in Italia: «Siate la nostra voce, aiutateci»

Attualità mercoledì 25 luglio 2018 ore 11:05

I primi successi della task-force per il decoro

Il progetto "La comunità per la città" sta dando buoni risultati, grazie all'impegno congiunto di Arnèra, Comune, Regione, Ecofor ed Ecoacciai



PONTEDERA — I ragazzi della comunità di recupero "La Badia" di Pardossi, gestita dalla cooperativa sociale Arnèra, ormai da tre settimane sono impegnati nel progetto "La comunità per la città", che li porta in giro per tutto il territorio a risolvere problemi di minuto degrado segnalati dai cittadini.

Sulla pagina Facebook "La comunità per la Città" gli stessi ragazzi raccontano questo viaggio, pubblicando le foto dei luoghi dove intervengono, prima e dopo il loro prezioso lavoro. 

Tra gli interventi eseguiti in questi ultimi giorni il taglio delle erbacce in via Palermo e in via dell'Argine, la sistemazione di un cestino a Il Romito, la tinteggiatura di un muro - deturpato da scritte - in via Manzoni e la pulizia del parcheggio di fronte al complesso Freschi Coop.

Interventi anche piccoli, che però danno il senso di un territorio curato e in cui è piacevole vivere. I cittadini sono quindi invitati a segnalare situazioni di degrado alle task-force ambientali attraverso vari canali: Facebook, alla pagina "La comunità per la città", Whatsapp e Sms, al 339.7251418, e mail, a xlacitta@gmail.com. Gli interventi valutati fattibili da una commissione apposita saranno passati in carico alla task-force, che interverrà quanto prima.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Cronaca

Attualità

Attualità