QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°23° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2019

Sport domenica 23 luglio 2017 ore 14:38

Il saluto di bomber Santini ai granata

Claudio Santini allo stadio Mannucci (foto da Instagram)

Il calciatore è approdato in serie B all'Ascoli, dopo il positivo anno al Mannucci: "Ecco cosa avrei voluto dirvi ma non ho potuto farlo"



PONTEDERA — Claudio Santini, arrivato in granata per volontà del direttore sportivo Paolo Giovannini ha disputato un'ottima stagione, corredata da 35 partite e 13 reti in Lega pro.

La prestazione complessiva ha acceso i riflettori sul classe 1992. L'Ascoli lo ha acquistato per disputare la serie B.

Un doppio salto dalla D alla B in due anni, grazie al Pontedera Calcio. Santini ha voluto salutare così la città, i tifosi, lo staff e la società: "Colgo l'occasione dell'inizio del ritiro granata per dirvi due parole che avrei voluto dire prima ma non ho potuto farlo".

"Se in pochi mesi sono passato da calcare i campi della serie D ad avere un contratto in serie B è solo perché ho avuto al mio fianco persone meravigliose che col loro sostegno mi hanno spinto a raggiungere questo traguardo. In primis voglio ringraziare i miei compagni di "avventura" senza i quali tutto questo non sarebbe potuto succedere e con i quali ho condiviso gioie e dolori all'interno del rettangolo verde". 

"Sarò sempre riconoscente al mister, allo staff, alla società in toto e a tutti coloro che gravitano intorno a questa grande famiglia".

"Soprattutto, però, rivolgo un grazie ai tifosi UGP che anche nei momenti difficili non ci hanno fatto mancare affetto e tifo! Vi ringrazio per tutto l'affetto che mi avete dato, e nonostante il poco tempo insieme la maglia granata avrà sempre, insieme a voi, uno spazio nel mio cuore. In bocca al lupo u.s. città di pontedera! Colorate di granata il Mannucci!".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni

Attualità