Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA15°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sesso e mafia - Esca viva: Maria Concetta attirata in trappola da sua madre

Politica lunedì 18 marzo 2024 ore 08:30

"In FiPiLi traffico pesante da scoraggiare"

Auto in FiPiLi

Sinistra Italiana scettica sulle aperture dei nuovi poli logistici lungo la Strada di grande comunicazione: "Tra 2008 e 2019 7mila incidenti gravi"



PONTEDERA — Le notizie sui futuri poli logistici sparsi sulla piana pisana tra Casciana Terme-Lari, Crespina-Lorenzana e Pontedera, dove sorgerà un capannone da 9mila metri quadrati, inquietano Sinistra Italiana. Il Circolo Valdera-Valdicecina, infatti, ha posto l'attenzione sul tema della viabilità lungo la FiPiLi.

"I roboanti annunci su queste strutture fanno tutte riferimento all’ottima posizione strategica legata alla FiPiLi, con una generica indicazione sulle ricadute occupazionali per il territorio - hanno scritto - senza scomodare l’enorme consumo e impermeabilizzazione di suolo necessari, concentriamo l’attenzione esclusivamente sull’impatto in termini di traffico".

"Prendiamo a riferimento le considerazioni espresse tempo fa dal professor Massimo Losa, docente di Teoria e progetto delle infrastrutture stradali all’Università, sulla FiPiLi classificata come strada scadente, complessivamente inadeguata e luogo di 7mila incidenti gravi tra 2008 e 2019 -hanno aggiunto - nella stessa intervista, Losa indicava come si dovrebbe scoraggiare il traffico dei mezzi pesanti in attraversamento da Firenze a Livorno".

L'apertura dei poli logistici in questione, per Sinistra Italiana, non farà altro che aumentare il traffico pesante. "Riteniamo che sia necessario e urgente aprire una discussione seria che coinvolga Regione, Provincia, Comuni e l’intera cittadinanza, sull’opportunità di continuare a realizzare questo tipo di infrastrutture logistiche - hanno concluso - ci piacerebbe poter dire che esiste un pianificazione territoriale seria e oculata e che non esistono i singoli orticelli da coltivare, ma pare che questo esercizio non riesca ad essere praticato a nessuna latitudine".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ricordo commosso degli amici e della comunità in cui è cresciuto: un dolore profondo dopo aver convissuto a lungo con una malattia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità