Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PONTEDERA18°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Piero Angela raccontò l'incontro con la moglie Margherita Pastore: «Una scossa elettrica dal primo sguardo, insieme da 66 anni»

Sport martedì 08 maggio 2018 ore 08:30

In mountain bike per le colline della Valdera

Si terrà domenica 13 maggio la settima edizione della Randonné in mtb della Valdera, attraverso dieci comuni. Il programma



PONTEDERA — L'appuntamento è per domenica 13 maggio con la manifestazione cicloturistica non competitiva, la settima Randonnée in m.t.b. della Valdera con partenza ed arrivo a Pontedera. 

L'evento ciclo-turistico toccherà dieci comuni: Pontedera, Ponsacco, Capannoli, Terricciola, Chianni, Lajatico, Peccioli, Palaia, Montopoli e Montaione. 

Peculiarità della Randonnée è che percorre in gran parte il Grande Percorso Naturalistico (ippico, mtb e trekking di oltre 200 km) di cui all'Accordo di Programma stipulato tra i Comuni aderenti della Valdera e la Provincia di Pisa.

Tale manifestazione non è una gara sportiva, ma si propone come un'escursione cicloturistica attraverso le colline, i borghi e le aziende agricole interessate, al fine di promuovere la conoscenza e valorizzazione della Valdera nei suoi aspetti naturalistici, storici, ed enogastronomici. 

Come noto, la Randonneè della Valdera è inserita ufficialmente dal 2014 nel calendario nazionale di tali manifestazioni. 

Si propone ai partecipanti con 3 itinerari di 40, 70 e 120 chilometri.
Percorre in gran parte vie vicinali di uso pubblico (strade bianche) ed in piccola parte strade pubbliche asfaltate. 

La Randonnèe del 2017 ha visto la partecipazione di oltre 500 cicloturisti provenienti da ogni parte d’Italia.

La manifestazione è stata presentata venerdì scorso al Gsrc Galimberti di Pontedera, alla presenza delle associazioni organizzatrici e delle autorità pubbliche intervenute. 

Tra le novità spicca la proposta già condivisa dai Comuni interessati e dalle associazioni sportive organizzatrici, (G.S.R.C. Galimberti, La Borra Bike e Razzi & Mozzi), per l'installazione di una segnaletica fissa dei tre itinerari della Randonnèe. La segnaletica georeferenziata, sarà collocata su strade bianche/vie vicinali pubbliche. Tutto ciò consentirà la fruibilità dei percorsi durante tutto l’anno da parte di cicloamatori e turisti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune ha aderito alla campagna di sensibilizzazione. Appositi cartelli stradali invitano gli automobilisti a fare attenzione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità