Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA16°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità lunedì 09 ottobre 2017 ore 10:34

Ipsia, formazione diretta dalle aziende leader

La lezione di Crezzini all'Ipsia Pacinotti di Pontedera

Si fa sempre più fitto il rapporto tra l’imprenditoria di eccellenza, il mondo del lavoro e l’Istituto professionale di Stato Pacinotti



PONTEDERA — Stavolta, di scena, nell’aula magna di via Salcioli al Pacinotti di Pondera, è stata la formazione per i futuri autoriparatori, grazie a un accordo con la Magneti Marelli (gruppo Fca), azienda che opera a livello internazionale come fornitore di prodotti soluzioni e sistemi ad alta tecnologia per il mondo automotive e la cui sede centrale è a Corbetta (in provincia di Milano). Magneti Marelli fornisce tutti i maggiori car makers in Europa, Nord e Sud America e Asia.

Il corso per la formazione di futuri autoriparatori, che si è articolato per un’intera mattinata, è stato tenuto dal formatore Alberto Crezzini. Tema centrale: “Approfondimenti sui sistemi veicolo della VW Golf VII".

Al termine dell’incontro gli oltre trenta allievi delle classi quarte Mta e Mtb, dell’indirizzo “Manutentori dei mezzi di trasporto”, coordinati dal professor Paolo Casella, hanno rivolto al formatore dell’azienda numerose domande che hanno permesso di approfondire ulteriormente l’argomento trattato.

L’aggiornamento professionale è fondamentale per i futuri professionisti legati al settore automotive. Questa è una delle attività del programma Gm-Edu che vede 30 aziende del mondo auto e le oltre 55 scuole tecnico professionale (tra cui l’Istituto Pacinotti di Pontedera) parti attive di questo innovativo progetto coordinato nelle varie attività dalla rivista Il giornale del meccanico.

Magneti Marelli punta a valorizzare, attraverso un processo di innovazione continua, il know-how e le competenze trasversali al fine di sviluppare sistemi e soluzioni che contribuiscano all’evoluzione della mobilità secondo criteri di sostenibilità ambientale, sicurezza e qualità della vita all’interno dei veicoli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarà possibile ammirarla a Peccioli, dove domenica c'è il campionato dello Zuccone, con la possibilità di assistere a record mondiali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Sport

Attualità