QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2019

Attualità mercoledì 06 aprile 2016 ore 17:00

Gli eventi per il compleanno della Vespa

Sono 250 le Vespe iscritte al raduno finora

Il programma per i 70 anni della due ruote è stato reso noto. Oltre 30 appuntamenti in agenda. Per il raduno saranno almeno 300 le adesioni



PONTEDERA — Oltre trenta eventi fra mostre, concerti, spettacoli teatrali e rievocazioni. 250 vespe e circa 300 appassionati già pronti a salirci a bordo per celebrarne i 70 anni di storia. Questo, a un primo sguardo, il quadro di una kermesse su cui Pontedera sta investendo grandi energie organizzative.

Il settantennale della Vespa ha ora un ricco calendario di eventi. Nelle intenzioni dell'Amministrazione, la ricorrenza dovrebbe infatti aprire gli spazi della città al maggior numero possibile di protagonisti, per creare "Un momento culturale di vita collettiva" come lo ha definito l'assessore alla cultura Liviana Canovai.

Si parte il 9 aprile con l'inaugurazione di una mostra fotografica delle piazze toscane nel centro per l'arte Otello Cirri a cura del circolo fotografico Crec Piaggio e si finisce il 17 giugno al Villaggio Piaggio con ricordi, scritti, letture, film e pitture che raccontano la storia del quartiere in un evento organizzato insieme alla consulta locale.

Nel mezzo ci sono decine di appuntamenti ma il cuore della festa si snoderà nella tre giorni, dal 23 al 25 aprile: sabato 23 e domenica 24 sarà la volta della Notte bianca della Vespa, con due notti di musica, enogastronomia ed eventi di strada. "Auspichiamo che i negozi possano restare aperti come durante una regolare notte bianca" ha dichiarato questa mattina il sindaco di Pontedera Simone Millozzi durante la presentazione del calendario, avvenuta a Palazzo Stefanelli.

Due i concerti di punta: il 23 ci sarà la tribute band Zona Cremonini in piazza Martiri della Libertà (meglio noto come "Piazzone") e sempre lì, il giorno successivo alle 22,30 sarà Enrico Ruggeri a intrattenere il pubblico pontederese.

Dal 22 aprile al 4 giugno, al Museo Piaggio, la Fondazione dedica una grande mostra a uno degli aspetti più affascinanti ed evocativi della storia dello scooter più venduto al mondo: il viaggio. La mostra sarà inaugurata venerdì 22 aprile alle 21.

Un altro evento da segnalare è lo spettacolo che andrà in scena al Teatro Era il 21 aprile, Una città con le ruote, organizzato in favore della Fondazione Vertical per destinare fondi alla ricerca sulle lesioni al midollo spinale. 

"Abbiamo cercato di offrire eventi per tutti i tipi di pubblico - ha spiegato il consigliere con delega alla città dei motori Eugenio Leone - e non ci siamo dimenticati dei bambini: il 7 maggio ad esempio, ci sarà una lettura animata con giochi per piccoli fra i 4 e gli 8 anni". Leone ha tuttavia ricordato che il cuore della celebrazione è fissato nei tre giorni d'aprile, durante i quali avrà luogo anche il grande raduno delle Vespe.

Un appuntamento che finora ha raccolto l'adesione di circa 300 persone per un totale (provvisorio) di 250 Vespe. "Numeri interessanti - li ha definiti il presidente del Vespa Club di Pontedera Luigi Moggia - e destinati a salire". Le iscrizioni saranno aperte fino al 14 aprile e vengono raccolte attraverso il sito del club: aderire ha un costo di 65 euro, soldi che "Saranno investiti nell'organizzazione, dal momento che il club - spiega ancora Moggia - non è un'associazione a scopo di lucro".

Il programma del raduno prevede un giro alla scoperta delle ricchezze della Valdera, anche nei borghi di Terricciola, Lari e Casciana Terme; ma le Vespe sfileranno anche per le vie del centro città esibendosi in due competizioni: la gimkana e la gara di lentezza tartaruga. La prima, più spericolata, è una gara di destrezza e velocità; la seconda, più inusuale, vedrà i partecipanti cercare di allungare il percorso e fare il possibile per arrivare ultimi: sarà dunque una gara di equilibrio. Entrambe si svolgeranno in viale Italia domenica 25 aprile.

I vespisti del raduno visiteranno inoltre le linee di produzione della Piaggio, che per l'occasione mostrerà gli ingranaggi dove prende forma una Vespa. "Staimo cercando di dare vita a un vasto periodo di eventi per rilanciare a livello d'immagine, di cultura e di turismo il nostro territorio - ha sottolineato Eugenio Leone - e questo solo il primo trimestre".

Per il calendario completo degli eventi consultare il sito www.valderatoscana.it



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Lavoro