QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Lavoro giovedì 07 luglio 2016 ore 16:37

La Vespa strizza l'occhio al Sudamerica

Il gruppo Piaggio ha siglato accordi in Argentina, Brasile e Uruguay. L'obbiettivo è commercializzare il brand della famosa due ruote



PONTEDERA — Il Gruppo Piaggio ha reso noto di aver siglato nei giorni scorsi importanti accordi per la commercializzazione dei brand Vespa e Piaggio nel mercato sudamericano

Già presenti in alcuni territori sud americani, i prossimi Paesi nei quali gli scooter saranno venduti sono il Brasile, l’Argentina e l’Uruguay. È previsto inoltre un ulteriore programma di commercializzazione nei prossimi mesi anche in Messico, Ecuador e Colombia.

“Dopo aver implementato l’espansione nei Paesi asiatici, ora puntiamo a tornare da protagonisti anche in Sud America - ha dichiarato Roberto Colaninno, presidente e Ad del Gruppo Piaggio - Con la sigla di questi importanti accordi di commercializzazione ci apriamo a un mercato per noi ancora poco esplorato ma fiorente e in continua espansione. Sono stati per primi i mercati locali a chiederci il ritorno della Vespa nei loro territori e siamo convinti che anche questo tassello di espansione e crescita aprirà presto nuove opportunità anche per gli altri marchi”.

Entro la fine del 2016 sono previste inoltre le aperture di quattro concept store Motoplex in terra carioca, e precisamente nella zona sud di San Paolo (SP), a Rio de Janeiro (RJ), a Curitiba (PR) e nella Regione Metropolitana di Belo Horizonte (MG).

In Brasile il segmento scooter sta vivendo un periodo di crescita particolarmente favorevole, e ha registrato un incremento del 60% tra il 2009 e il 2015, raggiungendo le 300 mila unità, pari al 18% del totale dei veicoli due ruote motorizzate venduti.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità