Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA10°14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Cultura mercoledì 05 ottobre 2022 ore 19:00

Le arti visive del "Gronchi" per l'inclusività

La presentazione del Premio "Gronchi"

Nella nuova edizione del premio, a cui partecipano oltre 50 artisti, spazio alla solidarietà con Uildm e Tarta Blu con i dipinti di Luigino Loscalzo



PONTEDERA — Per il terzo anno consecutivo, le arti visive del Premio "Giovanni Gronchi" invadono le stanze del Palazzo pretorio. Stavolta, però, in mostra non ci saranno solo le opere in gara per la 27esima edizione del concorso, ma anche quelle dell'ex maestro elementare e pittore Luigino Loscalzo.

"La manifestazione del Premio Gronchi,  dopo 27 anni, è ormai un fiore all'occhiello per Pontedera - ha esordito il vicesindaco Alessandro Puccinelli - quest'anno, inoltre, ci sarà la partecipazione di associazioni importanti per il territorio, che durante le giornate dell'esposizione promuoveranno una raccolta fondi e un'esposizione artistica per finanziare il progetto di Gioco Inclusivo".

Innanzitutto, il concorso: nato nel 1991, il Premio "Gronchi" vuol diffondere la conoscenza dei linguaggi artistici contemporanei riservando ai vincitori anche una somma in denaro. "Nato per ricordare il nostro concittadino che fu presidente della Repubblica, il Premio è nato grazie alle Acli - ha ricordato la direttrice del concorso, Grazia Mancini - fino a qualche anno fa vi era una grande partecipazione, addirittura dall'estero. Da tempo e a causa del Covid abbiamo avuto meno adesioni, ma quest'anno c'è una ripresa evidente".

Un momento della presentazione

"Il Premio è ripreso con continuità poco prima del Covid e adesso lo stiamo portando avanti - ha aggiunto Renato Lemmi, presidente del Nucleo Acli di Pontedera - il nostro impegno, per questo anno, si è rinnovato con l'apertura della mostra per tutti i giorni della settimana, compresi i fine settimana". 

Alla mostra, che sarà inaugurata sabato 8 Ottobre, partecipano tutte le opere in gara, che provengono da più di 50 artisti. La premiazione, invece, si terrà il 22 Ottobre.

Accanto al concorso, però, ci sarà anche un'altra mostra, ovvero quella delle 199 opere donate dal pittore pontederese Luigino Loscalzo. "Dipingo da sempre e da quando sono in pensione mi sono dedicato sempre di più a questa mia grande passione per il colore - ha detto - negli anni ho accumulato molti dipinti e, per questo, volevo che fossero messi a disposizione della comunità. Ho conosciuto Angelo Giuntinelli e a lui proposi la volontà di donare queste opere, che saranno messe in vendita".

Loscalzo e il vicesindaco Puccinelli

Il ricavato, infatti, andrà alle due associazioni che hanno promosso il progetto "Gioco Inclusivo", ovvero l'Unione italiana lotta alla distrofia muscolare (Uildm) e Tarta Blu. "Siamo impegnati ormai da anni per dare una mano alle famiglie nell'assistenza psicologica e per integrare gli ausili necessari", ha spiegato Angelo Giuntinelli di Uildm. "Rappresentiamo oltre 100 ragazzi con autismo tra Valdera e Valdicecina e, grazie ad alcuni di essi, saranno realizzati degli eventi ulteriori a Palazzo pretorio", ha aggiunto Walter Pantani di Tarta Blu.

Le due associazioni, poi, proprio per sostenere il progetto, doneranno quanto ricevuto all'amministrazione per l'installazione di giochi inclusivi, che consentano anche ai bambini e alle bambine con disabilità di godere in pieno del diritto al gioco. Questi si andranno così ad aggiungere alle due aree gioco inclusive di Pontedera, ovvero quella in via Nenni e quella di Bella di Mai.

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Doppio timbro Nicastro-Cioffi in 25'. Nella ripresa Stancampiano para un rigore, poi segna Cerasani: qualche sofferenza, ma i 3 punti sono granata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Sport

Politica