Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:21 METEO:PONTEDERA14°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Attualità mercoledì 30 agosto 2017 ore 13:08

Le ganasce ai nomadi, soluzione o rischio?

Finora l'obiettivo era sloggiarli entro le 24 ore previste dalle legge, ma con le auto e i camper bloccati non possono andar via.



PONTEDERA — Esasperato dalla frequente presenza di carovane di nomadi, ovviamente con conseguenti proteste dei residenti e commercianti, nella piana di Lavoria, e soprattutto in un piazzale specifico, il sindaco di Crespina-Lorenzana, Thomas D'Addona, ha annunciato che metterà le ganasce alle ruote delle auto e dei camper della prossima carovana che non ripartirà immediatamente. 

Il proposito è buono, dicono anche politici e amministratori della sinistra, ma, a pensarci bene, è il contrario di quanto è stato fatto da 'sempre'. Fino a ora l'obiettivo è stato di far sloggiare le carovane entro le 24 ore, previste anche dal nuovo decreto Minniti in luoghi dove non si intralci il traffico o subito se sono di intralcio e incompatibili col luogo prescelto.

A Pontedera ora è soprattutto il piazzale parcheggio quasi sempre vuoto fra i laghi Braccini e la ferrovia, ma le ganasce sono uno strumento che ferma le auto e i camper. Col rischio di fare un piacere e non un dispetto ai nomadi visto che in questo modo possono restare più a lungo. Fino a quando le ganasce saranno tolte, anche perché nei camper mangiano e dormono con tutta la famiglia e non possono essere tenuti fuori. 

Questo è un ragionamento su cui si può essere d'accordo o no, ma ricordiamoci anche che il problema dei nomadi è vecchio quasi quanto è vecchio il mondo. 

E per ora non è stato risolto.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Poggio San Giorgio- Spicciano si aggiudica la 12esima edizione della rievocazione storica. Le contrade si sono sfidate in piazza San Giovanni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità