QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°15° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità martedì 20 giugno 2017 ore 13:00

Neanche con un fiore, camminata contro la violenza

Venerdì 23 giugno è in programma l'evento di sensibilizzazione organizzato dall'associazione Eunice. I partecipanti hanno tutti qualcosa di rosso



PONTEDERA — L’evento del 23 giugno (partenza alle 17 dal cimitero di Pontedera, sei chilometri di passeggiata lungo l'argine in direzione Ponsacco. Arrivo ai giardini Peppino Impastato) si colloca all’interno di una Carovana contro la violenza che vede la partecipazione di altre realtà provinciali impegnate nel contrasto alla violenza di genere. Infatti questa, non è che una tappa di una lunga carovana che ha visto coinvolto anche il territorio di Pomarance con l’associazione Le amiche di Mafalda, e che terminerà il suo viaggio il 24 giugno a Pisa con il Centro Antiviolenza dell’Associazione Casa della Donna.

"Camminare assieme - hanno detto da Eunice - non c’è espressione più significativa di questa per indicare il senso del lavoro delle varie Associazioni impegnate in un quotidiano impegno individuale per riconoscere e contrastare le piccole grandi violenze che subiscono le donne; una lotta collettiva per cominciare quel cambiamento culturale necessario a costruire relazioni sane e nutrienti tra le persone, comprese quelle tra donne e uomini".

"Sei chilometri da percorrere - hanno concluso - attraverso l’argine del fiume Era che collega Pontedera a Ponsacco, per uscire fuori dalle nostre case e ampliare lo sguardo, per passare dalla dimensione locale della morte cruenta di una donna, a quella di un fenomeno di portata nazionale, dalle chiacchiere di paese al silenzio del cammino e della fatica condivise".



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Sport