comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 10°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, niente più voli sopra l'Italia: il videoconfronto con il 2019

Cultura sabato 04 gennaio 2020 ore 11:24

Palp, ci sono i laboratori per i bambini

Dal 6 gennaio si terranno i laboratori per bambini dai 6 ai 14 anni al Palp, Palazzo Pretorio. Sono aperte le iscrizioni



PONTEDERA — Anche quest’anno il PALP Palazzo Pretorio di Pontedera, in occasione della mostra Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni, aperta sino al 26 aprile 2020, ripropone i laboratori artistico - espressivi per bambini (dai 6 ai 14 anni), dando il primo appuntamento il 6 gennaio alle 10.30.

Ideata e curata da Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci e promossa dalla Fondazione per la Cultura Pontedera, dal Comune di Pontedera, dalla Fondazione Pisa, con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana, la mostra ha l’obiettivo di indagare il modo in cui il paesaggio è stato percepito e rappresentato artisticamente dal 1850 fino ai giorni nostri, mettendo in luce quelli che sono stati i cambiamenti in materia di estetica e di codici rappresentativi e cercando al contempo di sensibilizzare la coscienza dei visitatori sul tema del degrado ambientale.

Il primo laboratorio, dal titolo Colori in cambiamento. Pitture e sperimentazioni cromatiche ispirate al paesaggio, darà la possibilità di giocare con la pittura lasciandosi stimolare dal paesaggio proprio come gli autori delle opere pittoriche esposte: si avrà modo di cogliere i segreti di una manifestazione artistica apparentemente semplice come la pittura di paesaggio, in realtà frutto di un processo molto complesso di interpretazione e ‘ricostruzione’ della natura, che coinvolge il momento storico di riferimento con il suo sistema di relazioni, la cultura artistica cui l’autore appartiene e la storia individuale. I giovani partecipanti saranno guidati a notare le differenze tra la propria fonte d’ispirazione e quella degli autori in mostra, sorprendendosi così della capacità del paesaggio di rinnovare profondamente i propri significati e codici rappresentativi, di riflettere le radicali trasformazioni della cultura artistica italiana e della società nel suo complesso.

I laboratori si terranno solo al raggiungimento dei 10 partecipanti. Occorre dunque prenotarsi telefonando al numero 0587 468487 e specificando il giorno desiderato.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità