QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Politica sabato 17 marzo 2018 ore 16:00

Il Pd apre al dialogo con la lista civica

Della Bella e Puccinelli
Della Bella e Puccinelli

Il segretario Della Bella ha risposto a Puccinelli: "Accogliamo con rispetto e attenzione l'invito al dialogo della lista civica"



PONTEDERA — "Ogni contributo per Pontedera e non contro qualcosa o qualcuno arricchisce la discussione. Il Partito Democratico ci sarà". Inizia così l'intervento di Floriano Della Bella in risposta alla Lista civica indipendente che aveva aperto a un dialogo costruttivo dopo la tornata elettorale che, per la lista del consigliere Alessandro Puccinelli ha provocato una sorta di "terremoto politico".

Della Bella e il Pd hanno riconosciuto alla lista di Puccinelli la capacità di fare un'opposizione anche aspra e dura ma non esclusivamente votata alla polemica.

"Sotto il profilo del merito, delle cose concrete e degli obiettivi da raggiungere, il PD di Pontedera è abituato a raccogliere ogni riflessione utile alla creazione di percorsi, soluzioni e risposte alle difficoltà della gente - ha detto Della Bella - Una classe dirigente politica locale che intenda guidare con responsabilità ed attenzione una collettività deve saper cogliere in ogni occasione i problemi quotidiani, i suggerimenti, i bisogni dei cittadini; deve saper prima ascoltare e poi elaborare proposte in grado di trasformare le criticità in opportunità".

L'obiettivo, ha ripreso Della Bella, è quello di "costruire politiche in grado di traghettare Pontedera oltre la devastante crisi sociale ed economica che ha colpito il mondo occidentale; dobbiamo proseguire con determinazione e portare a termine tutte quelle azioni che agganciano il nostro territorio alla ripresa attraverso azioni di sviluppo, di sostegno e di attenzione alle disuguaglianze ed ai bisogni di Pontedera. Sul piano del metodo il PD ritiene che il lavoro da mettere in campo, a partire dal perimetro dell'attuale maggioranza che governa la città, vada fatto in connessione stretta e profonda con il tessuto connettivo della stessa includendo ed accogliendo le migliori forze, i contributi di responsabilità ed ogni supporto finalizzato al bene comune. Come detto in altra occasione il partito politico che è ancora il punto di riferimento di questo territorio deve aprire la discussione cercando di coinvolgere le energie politiche, civiche ed associative a cui non interessa la propaganda delle ricette facili ma la ricerca faticosa di opzioni concrete e strumenti efficaci". 

"Ecco perché il Partito Democratico raccoglie con rispetto ed attenzione l'invito al dialogo di Puccinelli e della Lista Civica Indipendente a cui, sebbene dall'angolo visuale di una forza di opposizione anche aspra e dura, riconosce l'utilizzo di un approccio critico e mai esclusivamente polemico nei lavori consiliari e nell'atteggiamento pubblico, un atteggiamento proteso alla ricerca di soluzioni e proposte concrete per la città e non contro qualcosa o qualcuno". 

"Sarà certamente utile aprire un tavolo per arricchire la discussione sui temi legati alle azioni manutentive, al decoro urbano, alla sviluppo economico, alla gestione del verde, alla raccolta dei rifiuti, alla semplificazione ed alla trasparenza. Il Partito Democratico rivendica con orgoglio le azioni sin qui intraprese dal proprio Sindaco e dai suoi amministratori ma ha altrettanto chiaro che il sentiero per migliorarle, integrarle ed affinarle passa attraverso il dialogo aperto con la città e lungo il tracciato della condivisione, della partecipazione e della collaborazione" ha concluso Della Bella.



Tag

Clinton incontra Zingaretti a New York: "Sono così felice di vederti, Thank you!"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità