Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:34 METEO:PONTEDERA19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 14:30

Prima giornata con oltre 400 vaccinati

La signora Laura Boschi mentre riceve il vaccino

Sono partite stamani le vaccinazioni nel tendone allestito in piazza del mercato a Pontedera. Tutto procede secondo programma



PONTEDERA — Prima giornata di vaccinazioni nel tendone allestito a Pontedera in piazza del mercato. Si procede a ritmo spedito e tutto funziona per il meglio.


"Oggi - ha spiegato la direttrice della Società della Salute Patrizia Salvadori - sono in programma 210 vaccinazioni con Astrazeneca e 216 con Pfizer, dunque un totale di 426 vaccini. Le persone che arrivano si sono prenotate sul portale regionale, dove l'hub di Pontedera è inserito. Alla classe di età tra i 70 e i 79 anni viene somministrato il vaccino Astrazeneca mentre il Pfizer viene riservato ai caregiver e alle persone vulnerabili".

La dottoressa Salvadori

"Domani avremo un programma analogo - aggiunge la direttrice - mentre domenica, lunedì, martedì e mercoledì il programma sarà orientato sugli over 80, per le persone che ancora non hanno effettuato il vaccino dal medico di famiglia".

"Abbiamo cominciato, sono contenta e vorrei veramente ringraziare tutti gli operatori che con me hanno definito il modello organizzativo e che tutti i giorni sono in prima linea senza guardare festa, giorno o notte e c'è veramente una squadra di operatori sanitari che lavorano di continuo e con tanto impegno e responsabilità, per superare questo momento e uscire da questo tunnel"

"Al momento - conclude Salvadori - abbiamo previsto un orario che va dalla mattina alle otto fino alle 20, con sei ambulatori che hanno una capacità fino a 200 vaccini, dunque c'è la possibilità di fare 1200 vaccini al giorno. Qualora arrivassero più vaccini siamo in grado di operare anche dalle venti fino a mezzanotte, arrivando a 1800 somministrazioni al giorno, ma con la possibilità di andare ad oltre 2000".


Tra i vaccinati di oggi soddisfazione per l'organizzazione e nessuna remora sui vaccini:"Favorevole a farlo - dice Giovanni Trillo di 75 anni - sono nato in Libia dove ho fatto spesso vaccini e non ho mai avuto nessun tipo di reazione". La coetanea Laura Boschi aggiunge di essere "Contenta di fare il vaccino e non ho mai pensato di non farlo. Il messaggio che voglio mandare è che il vaccino oggi è l'unica strada percorribile".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La bella storia di due donne che, alle soglie dei 50 anni, apriranno domani una attività legata all'arte diventando imprenditrici
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca