QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 novembre 2019

Lavoro giovedì 05 maggio 2016 ore 15:40

Dna, cento lavoratori in sciopero

I manifestanti a Pontedera

Gli operai che gestiscono il magazzino ricambi Piaggio: "Protesta spietata, vogliamo garanzie". Fermi gli stabilimenti di Pontedera e Lugnano



PONTEDERA — Lavoratori in sciopero alla cooperativa Dna. Questa mattina i dipendenti non sono entrati al lavoro nel magazzino di Pontedera e in quello di Lugnano: "E' partito uno sciopero dalle 10 di stamani - ha detto il delegato Cobas, appena riassunto, Sandro Giacomelli - non è prevista una fine. E' partito come uno sciopero spietato e lo sarà".

Alla base della forte protesta dei lavoratori il timore di perdere il posto di lavoro. Su 106 dipendenti circa 95 hanno aderito: "C'è stata grande adesione sui tre turni - ha ripreso Giacomelli - da settembre dello scorso anno abbiamo sentore che Lintel e Dna se ne vogliono andare. Noi stiamo chiedendo una garanzia in solido al committente Ceva, se domani se ne va Lintel vogliamo garanzie che Ceva pagherà tutto".

Ceva non ha fornito, fino a ora, risposte sufficienti: "Non ci sono state confermate garanzie su questo, né ci è stata concessa una data per un incontro. Ormai il nostro interlocutore è Ceva. Non ce la facciamo più a vivere ciclicamente in queste condizioni precarie".

Lintel, che ha l'appalto della cooperativa, voleva cambiare il subappaltante, sostituendo Dna. Nella cooperativa Dna il 29 aprile è stato reintegrato, dopo una vertenza di cinque mesi, il lavoratore e sindacalista Cobas Giacomelli.



Quel giorno di 38 anni fa: la sfida tra la Ferrari di Villeneuve e un F 104

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Politica

Sport